REGIONI – Marche: 51% imprese assume per conoscenza

CONCORSI – Roma in un’immagine

18 settembre 2009 Comments (0) News

WEEKEND – Emilia Romagna: Porcolonga in bici

Oggi e in programma la passeggiata in bicicletta organizzata dalla Strada del Culatello di Zibello

C’e una zona, compresa fra Parma e il Po, definita “bassa parmense” che ha una grande valenza enogastronomia e per questo sta iniziando ad attirare turisti, non solo buongustai. L’aumento di attrattivita viene anche da manifestazioni come la Porcolonga, una passeggiata in bicicletta organizzata per domenica 18 settembre dalla Strada del Culatello di Zibello con l’assistenza di guide professionali della Uisp. Nove gli itinerari “classici” da scegliere (dai 31 ai 50 km circa) ed alcuni di questi scorreranno sulla Ciclopista del Po (un percorso sull’argine del Grande Fiume). La Porcolonga e strutturata in modo che si formano 9 gruppi di almeno 25 persone ognuno. Ogni gruppo partira da uno dei 9 Comuni compresi all’interno della Strada del Culatello di Zibello: Zibello, Soragna, Busseto, San Secondo, Sissa, Colorno, Roccabianca, Polesine e Fontanellato. La novita di quest’anno e che prenotandosi (occorre un gruppo di 20/25 persone) in tutte le domeniche c’e la possibilita di fare una Porcolonga … “personalizzata” su uno dei percorsi.
Ritornando alla Porcolonga classica, in ognuno dei tracciati si effettuera una visita guidata ad un monumento: dalla Reggia di Colorno alla Rocca di Fontanellato, dal Castello di Roccabianca al Teatro Verdi.
E per i piu esagerati dal 2005 c’e anche la Granporcolonga, il decimo itinerario che parte dal centro di Parma (Pilotta) e con 80 km si spinge fino alla bassa percorrendo la vecchia strada Farnese per poi ritornare nella “capitale” di Maria Luigia.
I percorsi comprendono anche un tratto di navigazione sul Po di oltre un’ora, a bordo delle imbarcazioni che porteranno i partecipanti dal porto di Polesine Parmense a quello di Torricella di Sissa (o viceversa a seconda dell’itinerario). Inoltre vi saranno almeno due soste golose per ogni gruppo in Aziende o ristoranti che fanno parte della “Strada del Culatello di Zibello”. Qui, dopo le pedalate, ci si potra rifocillare degustando piatti, salumi (Culatello, Strolghino, Spalla) Parmigiano Reggiano, dolci e vini (Fortana del Taro Igp). Ma la grande opportunita viene dal fatto che i partecipanti potranno acquistare prodotti e vini, e sara l’organizzazione ad incaricarsi di consegnarli all’arrivo, per evitare pesi sulla bici durante il goloso tour.
La manifestazione e organizzata dalla Strada del Culatello di Zibello Dop, in collaborazione con Apt servizi dell’Emilia Romagna, Uisp, Provincia di Parma, Parma Turismi, Associazione dei Castelli del Ducato di Parma & Piacenza, Camera di Commercio di Parma, Consorzio del Parmigiano Reggiano, Ascom.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.