STARTUP-ProntoPannolino: oltre 4000 spedizioni. Bilancio da record per il...

COMUNICAZIONE INTERNA-Best Digital Communication: secondo premio a a Fabbrica...

16 dicembre 2016 Comments Off on WEB ENGINEERING-Ariadne (PV) continua a crescere: +100% di fatturato dal 2010 al 2016 e almeno 6 nuove assunzioni nei prossimi mesi Commerciale

WEB ENGINEERING-Ariadne (PV) continua a crescere: +100% di fatturato dal 2010 al 2016 e almeno 6 nuove assunzioni nei prossimi mesi

Ariadne – società di web engineering focalizzata da anni sullo sviluppo di portali complessi e sull’integrazione di contenuti, processi e applicazioni – sta per chiudere un anno, il 2016, con importantissimi risultati. Una crescita nel fatturato, ma anche nel numero di dipendenti. Nel corso degli ultimi 6 anni, infatti, il fatturato della società è aumentato del 100% e nel biennio 2014 – 2016 sono state assunte, tutte con contratto a tempo indeterminato, 12 risorse.

C’è, però, una grandissima difficoltà a trovare, sul mercato, questi giovani di talento. Ma non è un problema solo di Ariadne, anzi. È problema generale di tutte le aziende che operano nel nostro settore. Un settore che viene percepito ancora come di nicchia e quindi poco interessante per i giovani diplomati che si trovano a dover scegliere il loro percorso accademico futuro. Ecco perché è indispensabile un doppio cambio di mentalità: da un lato, infatti, è importante che i ragazzi si avvicinino a queste materie fin dalle scuole superiori e, dall’altro, è indispensabile che il mercato valorizzi nella giusta misura queste competenze, affinché anche gli stipendi di questi professionisti possano crescere e avvicinarsi il più possibili a quelli esteri.

La formazione sul campo. Ariadne è, da sempre, molto attenta alla formazione e allo sviluppo delle competenze necessarie per operare, ad altissimi livelli, nel mercato in cui opera. Ed è per questo che, ormai da 3 anni, organizza una serie di workshop in collaborazione con l’Università di Pavia per mostrare, nella realtà, come si progettano e sviluppano portali complessi.

 

Foto: lo staff

 

Comments are closed.