REGIONI – Domani presentazione 2° Rapporto ‘Creare Impresa’

IL CASO 2 – Tessile in crisi anche nel...

21 maggio 2009 Comments (0) News

VIADOTTO CEDUTO – Matteoli: evento inaccettabile

Avviate piu inchieste per accertare le diverse responsabilita

“Quanto accaduto al viadotto sulla Gela-Caltanissetta e gravissimo”.  Lo ha dichiarato il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Altero Matteoli (nella foto), in relazione al viadotto ceduto sulla Gela-Caltanissetta. “Sono in corso – ha aggiunto Matteoli – piu inchieste e quindi non intendo entrare nel merito degli accertamenti, ma ho subito richiesto al presidente dell’Anas una immediata e capillare descrizione delle cause che hanno determinato il cedimento del viadotto. Contestualmente ho dato mandato agli uffici competenti del mio Dicastero di verificare tutti gli atti e le procedure sull’affidamento dell’opera, sulla sua realizzazione e quindi sul suo collaudo. In questi casi, le Commissioni d’inchiesta hanno giustamente una funzione mirata alla identificazione di eventuali responsabilita, invece il ruolo del Ministero deve mettere in essere le azioni necessarie per evitare il ripetersi di simili eventi. Questo monitoraggio e questa vigilanza, sin dall’inizio del mio mandato, sono stati indicati agli uffici competenti del dicastero e dell’Anas e mi risulta che gia l’Anas ha avviato apposite indagini in tal senso. E’ mia intenzione – ha affermato Matteoli – verificare la possibilita di nominare un Commissario , in modo da appurare e riferire le risultanze del cedimento e contestualmente assumere iniziative per fluidificare il traffico su un’arteria essenziale per i collegamenti meridionali della Sicilia. Intanto – ha concluso il ministro  – desidero inviare alle persone rimaste ferite gli auguri piu fervidi di pronta e completa guarigione”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.