SALUTE – Fumo: rischio diabete per chi smette

PMI – Fondo garanzia: richieste a +212%, erogati 4,5...

6 gennaio 2010 Comments (0) Dalla home page

IL CASO – Terra di Lavoro: una rete per cittadini e imprese

Un’amministrazione informatizzata e trasparente, questi i principi alla base del progetto di “e-government” presentato dall’Unione dei Comuni Terra di Lavoro, la regione storico-geografica legata alla Campania, oggi suddivisa tra le Regioni del Lazio, della Campania e del Molise. Lo scopo e sviluppare una rete di servizi informatici e telematici, che garantiscano l’interoperabilita intra-ente e inter-ente: quindi, una rete per cittadini e imprese.

L’Unione dei Comuni, di cui e capofila e Santa Maria Capua Vetere, in provincia di Caserta, che ha curato la redazione del progetto, ha deciso di partecipare all’avviso della Regione Campania per la realizzazione di un programma denominato “e-GOV TE.LA.”.

Lo scopo e sviluppare una rete di servizi informatici e telematici, che garantiscano l’interoperabilita intra-ente, ovvero all’interno della stessa istituzione, l’interoperabilita inter-ente, tra istituzioni diverse, e l’allineamento delle banche dati degli stessi enti locali. Verra, inoltre, garantita l’attivazione di tutti gli strumenti necessari per la gestione elettronica dei documenti, come protocollo informatico, firma digitale, archiviazione e conservazione a norma, processi di dematerializzazione, l’attivazione di una porta di dominio, al fine di erogare servizi a cittadini ed imprese e, laddove possibile, sperimentera anche la predisposizione per processi di e-procurement, in grado di garantire la razionalizzazione ed il controllo della spesa. Il progetto, pertanto, si prefissera lo scopo di sviluppare servizi rivolti al turismo, di carattere amministrativo-contrattuale, di back office e infrastrutturali.

Per quanto concerne i servizi base si provvedera all’implementazione del protocollo informatico, degli atti amministrativi (delibere, determine, ordinanze), del workflow management, della gestione documentale, dell’acquisizione ottica dei documenti, della firma digitale, del Pec e del Portale dei Servizi dell’Unione con bacheca virtuale, servizi per il turismo, per gli anziani e per le imprese del territorio. “e-GOV TE.LA.” consentira quindi l‘erogazione di servizi telematici operativi e informativi ai cittadini e alle imprese nelle aree di promozione, salvaguardia e valorizzazione del patrimonio storico, architettonico, archeologico ed artistico, ambiente; turismo, cultura e territorio, protezione civile, strutture sociali e orientamento per i giovani, salvaguardia arti, tradizioni popolari e prodotti tipici, della demografia, dei tributi, dei servizi sociali, del catasto, della normativa e dei procedimenti e licenze.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.