GESTIONE DATI – ParStream: grande interesse per la partecipazione...

CES 2015 – BTicino, società del Gruppo Legrand: oggetti...

18 dicembre 2014 Comments Off on UE – Vertice ministro Guidi e commissario Bienkowska: focus su Ilva, “Made in”, “etichettatura a semaforo” e Piano Juncker News

UE – Vertice ministro Guidi e commissario Bienkowska: focus su Ilva, “Made in”, “etichettatura a semaforo” e Piano Juncker

Vertice tra il ministro dello Sviluppo Economico Federica Guidi e il neo-Commissario europeo all’Industria, Mercato Interno e Piccole e Medie Imprese, Elzbieta Bienkowska, nella sua prima missione in Italia. Al centro dell’incontro tre dossier particolarmente rilevanti per il Sistema Italia: la proposta di Regolamento sul cosiddetto “Made in”, il Sistema di Etichettatura a semaforo, adottato dal Regno Unito e i suoi effetti negativi sull’industria alimentare italiana ed europea e l’industria siderurgica con particolare riferimento al caso Ilva.

Sul primo dossier, il ministro Guidi ha ribadito la volonta del Governo italiano di giungere a un compromesso con i Paesi ancora contrari in modo che l’etichettatura obbligatoria delle merci extra-europee diventi legge il prima possibile. Il Ministro ha ricordato che e un dovere sia nei confronti dei produttori continentali che devono affrontare una concorrenza sleale da parte di altri Paesi che nei confronti dei consumatori che devono essere messi in condizioni di scegliere con trasparenza e convinzione.

Sul secondo dossier, per il quale e in corso una procedura d’infrazione comunitaria nei confronti del Regno Unito, Guidi ha sottolineato al Commissario Ue che il sistema adottato da Londra e contrario alla libera circolazione delle merci e danneggia i produttori di beni agro-alimentari che, senza alcun fondamento scientifico, vedono i loro beni etichettati come dannosi per la salute.

Nel corso dell’incontro si e anche discusso del caso Ilva. Il Ministro Guidi ha ricordato che l’Italia ha proposto, nell’ambito del piano Juncker, due progetti particolarmente rilevanti per il gruppo siderurgico di Taranto in materia di risanamento ambientale e di efficienza energetica e ha sottolineato al Commissario Bienkowska l’assoluta importanza che questi progetti rivestono per l’Italia trovando piena condivisione da parte della rappresentante dell’esecutivo di Bruxelles.

Il ministro Guidi ha poi chiesto al Commissario di stimolare l’attivita del Gruppo e del Consiglio nell’ambito delle future decisioni sul piano Juncker nel suo complesso, strumento utile per rilanciare concrete proposte volte a stimolare la crescita e lo sviluppo industriale dell’Europa.

Nel corso del colloquio, il Ministro Guidi ha poi riepilogato i momenti piu importanti del suo impegno nell’ambito della Presidenza di turno dell’UE, soffermandosi in particolare sul rilancio della politica industriale europea che potra essere facilitato grazie anche al rafforzamento del Gruppo di Lavoro sulla Competitivita e alla nuova governance del Consiglio chiamato a discutere di tematiche industriali.

Comments are closed.