PMI – In Calabria, penalizzate per il trasporto su...

PMI – PA verso il saldo dei contributi L....

14 febbraio 2009 Comments (0) News

UE – Reti finalizzate ai risultati come risposta alle crisi

Lunedi 16 febbraio si aprira la conferenza annuale

Oggi il Commissario Danuta Hubner, responsabile per la politica regionale, la conferenza annuale “Le regioni per il cambiamento economico”, un evento inaugurato dalla Commissione nel 2006.
L’evento, della durata di due giorni, dara a piu di 800 rappresentanti delle regioni europee l’occasione per condividere idee e esporre il loro contributo alla competitivita, alla crescita e all’occupazione. Uno dei clou dell’evento sara l’annuncio, nella sera di lunedi, dei vincitori dei premi “RegioStars” 2009, che da un riconoscimento ai progetti piu stimolanti e innovativi finanziati dalla politica di coesione dell’UE.
La tematica della conferenza di quest’anno “reti finalizzate ai risultati” e quanto mai appropriata in un momento in cui le regioni europee si trovano ad affrontare diverse sfide globali – la crisi finanziaria, il cambiamento climatico e il problema delle forniture energetiche, soltanto per menzionarne alcune. Le regioni presenteranno esempi di buone pratiche nel corso di nove seminari che riguarderanno i seguenti ambiti tematici: gestione delle acque, accesso alla banda larga, immigrazione nelle citta, creativita e innovazione, riorganizzazione industriale, impatto del cambiamento climatico a livello regionale, corsie veloci per l’innovazione, servizi informativi via satellite nonche la piattaforma di controllo di Lisbona, che ha la funzione di valutare la strategia UE per la crescita e l’occupazione.
I  premi “RegioStars” 2009 sono un riconoscimento di efficaci progetti regionali innovativi circa 52 progetti provenienti da 18 paesi sono stati candidati al concorso di quest’anno che era imperniato su tre principali categorie:
?    ricerca, sviluppo tecnologico e innovazione;
?    adattamento al cambiamento climatico o suo contenimento;
?    spot o programma audiovisivo ad illustrazione del contributo della politica di coesione.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.