VACANZE – Agriturist: 350mila ospiti negli agriturismi

AMBIENTE – Bolzano: agevolate le imprese green-tech

18 dicembre 2009 Comments (0) Dalla home page

UE – Lavoro: crisi colpisce di più le donne

La recessione e tornata ad allargare la forbice tra uomini e donne sul mercato del lavoro dei 27 Stati membri della Ue. E’ quanto emerge dal Rapporto annuale sulla parita tra i sessi della Commissione Ue, pubblicato venerdi 18 dicembre, nel quale si sottolinea come “tra il 1998 e il 2008 sono stati compiuti considerevoli progressi sul fronte dell’occupazione femminile”, aumentata del 7,1% in dieci anni e arrivando al 59,1%.

“Ma – spiegano gli esperti della Commissione Ue – il trend positivo e stato bruscamente interrotto dalla crisi economica”, col tasso di disoccupazione femminile balzato dal 7,4% del maggio 2008 al 9% del settembre 2009. “E il timore e che il grosso dell’impatto della situazione economica sull’occupazione femminile debba ancora farsi sentire”.

Per Bruxelles, comunque, lavorare in maniera decisa per ridurre le differenze tra uomo e donna sul lavoro (dal tasso di occupazione alle remunerazioni, dalle ore lavorate alle posizioni di responsabilita e alle possibilita di carriera) puo dare un grande contributo per uscire dalla crisi. Ed e questo il messaggio che sara inviato ai 27 capi di Stato e di governo della Ue in vista del Consiglio Ue di primavera.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.