IMPRESE – Inquinanti: e se la zona diventa residenziale?

IMPRESE – Basilea3: Sabatini (Abi), limitare l’impatto

1 dicembre 2010 Comments (0) Dalla home page

UE – Fisco: verso un’Iva stabile, solida ed efficace

La Commissione europea ha avviato un’ampia consultazione pubblica sul modo in cui il sistema d’imposta sul valore aggiunto, cioe l’Iva, dell’Unione possa essere rafforzato e migliorato, a beneficio dei cittadini, delle imprese e degli Stati membri.

L’obiettivo e dare a tutte le parti interessate la possibilita di esprimere le proprie opinioni e punti di vista sui problemi attualmente esistenti in materia di Iva e su come sia possibile affrontarli: i risultati della consultazione serviranno alla Commissione per decidere l’approccio migliore nella creazione di un futuro sistema dell’Iva piu stabile, solido ed efficace perche “abbiamo bisogno di un sistema dell’Iva adatto al 21° secolo: semplice, moderno ed efficace – ha spiegato Algirdas Semeta, commissario responsabile per la fiscalita – perche l’Iva e pagata dai cittadini, riscossa dalle imprese ed e una delle principali fonti di entrate degli Stati membri (fino al 20% del totale delle entrate fiscali), per cui interessa tutti. Vorrei esortare chiunque – ha poi ribadito – a fare sentire la sua voce in questa consultazione, affinche possiamo garantire che il futuro sistema dell’IVA funzioni meglio per tutti”.

L’attuale sistema dell’Iva e stata introdotta nell’Ue piu di 40 anni fa, in un momento in cui il mercato era molto diverso da oggi. Nonostante gli sforzi compiuti negli anni per modernizzarlo e semplificarlo poco per volta e chiaro che il regime non risponde piu alle esigenze di un’economia moderna, orientata al servizio e basata sulla tecnologia. La complessita dell’attuale sistema genera costi e oneri inutili per contribuenti e amministrazioni e ostacola il mercato interno. Inoltre, alcune debolezze insite nel sistema lo rendono vulnerabile alla frode e all’evasione. Al contrario, poiche le imposte sui consumi sono tra quelle che maggiormente favoriscono la crescita, un sistema dell’Iva piu solido potrebbe contribuire a rigenerare l’economia europea. Percio la Commissione ha invitato tutte le persone interessate a partecipare alla consultazione pubblica, aperta fino al 31 marzo 2011.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.