IMMOBILI – Calo vendite: Adiconsum, è dovuto anche ad...

ELEZIONI – Data: Cancellieri, si sta lavorando per il...

12 dicembre 2012 Comments (0) News

UE – Tassa sulle transizioni finanziarie: via libera del Parlamento per Italia e altri 10 Paesi. Ora tocca al Consiglio

Mercoledi 12 dicembre, gli eurodeputati hanno dato il via libera alla procedura per l’introduzione di una tassa sulle transizioni finanziarie (TTF) in 11 Paesi Ue, fra i quali l’Italia. Lo si legge in un comunicato del Parlamento Ue. Tali Paesi, insieme, valgono il 90% del Pil della zona euro. Il Parlamento aveva da tempo chiesto l’introduzione di una TTF per attribuire maggiori responsabilita agli operatori finanziari nella risoluzione della crisi da loro causata, e per scoraggiare comportamenti eccessivamente rischiosi nel futuro.

“Non e una soluzione risparmiare al settore finanziario una tassa, quel settore che oggi sta beneficiando della crisi. Ritardi nel realizzare questa tassa significano soldi per le persone normali”, ha dichiarato la relatrice Anni Podimata (S&D, EL), durante il dibattito di martedi. La risoluzione e stata approvata con 533 voti a favore, 91 contrari e 32 astensioni.

Nel testo, i deputati sottolineano che il fine ultimo da perseguire rimane l’introduzione di una TTF a livello mondiale e chiedono pertanto all’Ue di continuare i suoi sforzi in tal senso. Gli 11 Stati membri Ue che parteciperanno alla procedura di cooperazione rafforzata sono: Italia, Austria, Belgio, Estonia, Francia, Germania, Grecia, Portogallo, Slovacchia, Slovenia e Spagna. Insieme, rappresentano circa il 90% del PIL della zona euro.

Ottenuto il consenso del Parlamento, per lanciare definitivamente la procedura e necessaria l’approvazione a maggioranza qualificata da parte del Consiglio.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.