LAVORO-Openjob: +26% occupati ma non in tutti i settori

LAVORO-Immigrati: Puglia, sfruttati anche nelle rinnovabili

6 aprile 2011 Comments (0) Dalla home page

ENERGIA-Fotovoltaico: Ue autorizza aiuto per 49,06 mln

La Commissione europea ha autorizzato, conformemente alle norme Ue in materia di aiuti di Stato, un aiuto agli investimenti a finalita regionale pari a 49,06 milioni di euro per 3Sun Srl, una joint venture tra STMicroelectronics NV, Sharp Corporation ed Enel Green Power SpA, per la produzione di moduli fotovoltaici a Catania. Il progetto comporta un investimento di 358,68 milioni di euro.

La Commissione ha ritenuto che la misura sia compatibile con le disposizioni degli orientamenti in materia di aiuti di Stato a finalita regionale 2007-2013 perche, in definitiva, gli effetti positivi dell’investimento in termini di sviluppo regionale superano le possibili distorsioni della concorrenza provocate dall’aiuto. La 3Sun, controllata congiuntamente da STMicroelectronics, Sharp ed Enel Green Power, produrra moduli fotovoltaici a film sottile realizzati con tecnologia multi-giunzione. L’investimento permettera di raggiungere una capacita di produzione annuale di 240 megawatt. I lavori nello stabilimento sono iniziati nel luglio 2010 e dovrebbero terminare per la fine del 2012. Il progetto d’investimento viene realizzato a Catania, in una zona ammissibile agli aiuti ai sensi dell’articolo 107, paragrafo 3, lettera a), del trattato sul funzionamento dell’Unione europea (TFUE) in quanto regione con un tenore di vita anormalmente basso e una grave forma di sottoccupazione.

La Commissione ha valutato il progetto basandosi sui suoi orientamenti in materia di aiuti di Stato a finalita regionale e, in particolare, sulle disposizioni specifiche riguardanti gli aiuti ai grandi progetti d’investimento, che prevedono un aiuto di minore intensita e soglie specifiche riguardanti la quota di mercato e la capacita di produzione del beneficiario. Dall’indagine della Commissione e emerso che l’aiuto rientrerebbe nelle soglie previste dagli orientamenti in materia di aiuti di Stato a finalita regionale. Secondo i calcoli della Commissione, inoltre, le quote di mercato di 3Sun e Sharp sul mercato mondiale dei prodotti fotovoltaici risultano nettamente inferiori alla soglia del 25% sia prima che dopo l’investimento. Poiche, secondo i dati del 2004 e del 2009, il mercato dei prodotti fotovoltaici ha registrato un tasso di crescita a due cifre di gran lunga superiore al tasso di crescita economica complessiva dello Spazio economico europeo (SEE) per lo stesso periodo, la Commissione ha riscontrato che la capacita di produzione supplementare creata dal progetto non da luogo a problemi sotto il profilo della concorrenza. Visto che queste due soglie (quote di mercato e crescita del mercato) non vengono superate, la Commissione ha concluso che gli effetti positivi dell’investimento in termini di sviluppo regionale superano le possibili distorsioni della concorrenza.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.