REGIONI – Made in Lazio: guida ai prodotti...

LAVORO – Italiani: 77% pensa che se non c’è...

9 novembre 2011 Comments (0) News

TERRITORI – Regione Tiberina: un progetto di Mkt territoriale. Domani incontro a Palazzo Valenttini

12 Province e 335 Comuni interessati del tutto o in parte, per un’area complessiva di 17.375 kmq, circa pari a quelle del Lazio e della Provenza: questi sono i “numeri” della regione Tiberina, il Bacino del Tevere, l’impluvio idrografico (amministrativamente “trasversale”) che va da Roma alla Valtiberina Toscana e Umbra, dalla Tuscia alla Sabina, dai Monti Sibillini al Monte Amiata, dai Castelli Romani al Lago Trasimeno, dall’Appennino Abruzzese alla Val di Chiana, dall’Agro Romano all’Appennino Umbro-Marchigiano, per le parti affacciate verso il Tevere, alimentando il suo corso e quelli degli affluenti fino alla foce sul Tirreno.

Una regione storico-geografica (“r” minuscola) pronta ad essere valorizzata unitariamente, attraverso una cooperazione forte fra le 6 Regioni interessate (“R” maiuscola), per non disperdere gli interventi e creare un grande progetto di “marketing territoriale” attorno a caratteristiche, identita e vocazioni dei territori, idoneo a coordinare le sempre piu esigue risorse pubbliche, a ottimizzare i servizi e a canalizzare investimenti privati attorno a un nome noto in tutto il Mondo.

Gia da tempo si parla di “stati generali permanenti della regione Tiberina”, per il susseguirsi di occasioni progettuali e programmatiche, spesso oggetto – come in questo caso – di Alto Patronato del Presidente della Repubblica e di importanti Patrocini. Evidentemente, fare della Tiberina una sorta di “Silicon Valley” della new-soft-green economy non e piu visto come un obiettivo astratto; tant’e che attorno a parole-chiave come innovazione, sviluppo endogeno, cura del territorio si sta costruendo un “laboratorio” unico per il nostro Paese (e forse non solo), promosso dal Consorzio Tiberina. Questo conta attualmente 50 Consorziati, fra cui 7 Universita, 17 Enti Locali, Imprenditori e Associazioni, per “fare sistema” e “mettersi in rete”, dalle parole ai fatti, in maniera interdisciplinare, intersettoriale, partecipativa e no-partisan.

Il nuovo appuntamento e a Palazzo Valentini – sede della Provincia di Roma, in Via IX Novembre n°119/A – domani 10 novembre, dalle ore 9.30 in Sala Mons. Luigi Di Liegro. Titolo dell’incontro: “Tevere e regione Tiberina: dalla progettualita partecipata per la coesione sul territorio all’agenda di sviluppo”.

Per saperne di piu cliccare qui.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.