DDL DELRIO – Ok Senato: Lanzetta, primo passo cammino...

FORMAZIONE – Corsi online: vetrinista e visual merchandising, erboristeria,...

27 marzo 2014 Comments (0) News

TERRITORI – Regione Tiberina: convegno a Roma il 28 marzo. Per motivi organizzativi, si prega fornire conferma di presenza

A Roma il 28 marzo dalle 10.00, presso il Palazzetto Mattei di Villa Celimontana (Via della Navicella n°12), si avviera un percorso progettuale sperimentale, basato sulla cooperazione, in cui mutuare esperienze e approcci, mettendo a sistema conoscenze e risorse (in forma volontaria, non cogente) per giungere a risultati utili e migliori rispetto alla “scala d’azione” dei singoli Soggetti coinvolti.

Per un sottoinsieme della regione Tiberina, allo stesso tempo settore dell’Area Metropolitana di Roma, si ragionera su alcuni temi “trasversali” gia indicati inhttp://www.unpontesultevere.com/pdf/perche.pdf e http://www.unpontesultevere.com/pdf/Sintesi_agenda_strategica.pdf (proposta della Societa Geografica Italiana), considerando relazioni interamministrative, interdisciplinari e intersettoriali: per questo primo incontro, partendo – per cosi dire – dalle brevi linee di confine dei Municipi III°, XIV° e XV° verso il Centro di Roma, si percorreranno idealmente le principali strade in uscita (Aurelia, Cassia, Flaminia, Salaria, Nomentana) – spesso luoghi di iperdilatate percorrenze nei due sensi tra luoghi di abitazione e luoghi di lavoro -, le altre “vie storiche” anche in parte sovrapponibili con le stesse (Clodia, Costantiniana, Francigena, etc), i collegamenti trasversali, le diverse infrastrutture, i luoghi di vita e di produzione, i percorsi naturalistici, le “polarita” territoriali, le reti materiali e immateriali, le comunita e le relazioni civiche, ma anche i “vuoti” e le lacune di sviluppo da colmare, verso una rigenerazione del territorio che tenga conto – in questo incontro – di fattori urbanistici, ecologici e tecnologici.

Su un “prototipo” di Area Metropolitana – nel territorio Nord di Roma e a Nord di Roma, senza valenza istituzionale, fin dove le relazioni siano da ritenere costruttive – si coinvolgeranno Enti Locali, Universita, Associazioni, Imprese, anche in futuro, nell’abituale approccio del Consorzio Tiberina.

Spazio anche per una parte di “dibattito libero”, nei limiti del tempo a disposizione.

Ulteriori anticipazioni sul progetto U.E. RiverWatch/Tevere sostenuto dal Consorzio Tiberina (sintesi su http://ideas.chest-project.eu/?q=node/118).

Per motivi organizzativi, si prega (chi non l’avesse gia fatto) di fornire conferma di presenza ainiziative@unpontesultevere.com.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.