TRASPORTI – Accordo Campania- Piemonte per acquisto bus

IMPRESE – Le migliori per utili e fatturato nel...

28 luglio 2009 Comments (0) News

SUD – Lombardo chiede un parlamento del Sud

Domani Berlusconi incontrera i ministri per la stesura del piano Mezzogiorno

Mentre approva il piano avanzato dal premier Silvio Berlusconi, il Movimento per le Autonomie di Raffaele Lombardo chiede l’apertura di  parlamento del Sud. “Non si tratta piu – ha spiegato  il responsabile del dipartimento Welfare e Sanita del Mpa Arturo Iannaccone (nella foto) –  soltanto di rappresentare le rivendicazioni delle popolazioni meridionali sulle quali grava il peso enorme del divario economico con il Nord del Paese ma di rispondere alla necessita di far emergere una nuova classe dirigente che sia intensamente caratterizzata dalla dimensione culturale, valoriale e dalla consapevolezza delle enormi difficolta economiche del Mezzogiorno”. Secondo Iannaccone “il parlamento del Sud deve assolvere a questa funzione, coniugando la dimensione politica e la specificita tecnico-economica della questione meridionale. Se il Governo non cambiera rotta e se il Meridione sara ancora penalizzato dalle scelte maturate nel chiuso del consiglio dei ministri – ha poi aggiunto – il Sud con il suo parlamento sara costretto ad assumere posizioni ben piu radicali”.
 Intanto, a Roma, il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi porta avanti la stesura di un piano per il Mezzogiorno: domani incontrera i ministri che si occupano con lui del piano per il rilancio del Mezzogiorno. I dicasteri impegnati nel progetto per il Sud sono quello Economico, il ministero delle Infrastrutture, il ministero dello Sviluppo economico, dell’Ambiente e il ministero per gli Affari regionali. Durante l’esame del decreto anti-crisi e, infatti, scoppiata la questione dei mancati interventi a favore del Mezzogiorno e relative minacce di uscita dalla maggioranza da parte dell’Mpa e dell’ala del Pdl che fa capo a Gaetano Micciche. Per smorzare le tensioni, Berlusconi ha annunciato un imminente piano del Governo sul Mezzogiorno. 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.