APP-Meffy Awards 2015: c’è tempo fino a domani per...

GUSTO-Good: da tutto il mondo alla scoperta dell’Emilia Romagna

30 luglio 2015 Comments Off on STARTUP-Quid: nasce una nuova linea di gioielli Made in Italy. Un intreccio di design, alta tecnologia e artigianalità Dalla home page

STARTUP-Quid: nasce una nuova linea di gioielli Made in Italy. Un intreccio di design, alta tecnologia e artigianalità

Cristiano e Barbara Oppo, hanno dato vita a Quid,​ un marchio emergente ​italiano, nato in Campania, ​ che produce gioielli personalizzati. Made in Italy, tecnologia (stampa 3D) e artigianalità si fondono nella filosofia di queste collezioni, attraverso le quali grazie al lavoro dei designer vengono raccontate delle storie, a partire dalle richieste dei singoli clienti.

Bracciali monogramma

Bracciali monogramma

Raccontare una storia, le proprie passioni, i propri sogni e desideri, indossando un gioiello totalmente personalizzabile: è questa la filosofia di Quid, azienda italiana che opera nel campo della gioielleria.

Filosofia che ha concretizzato con le sue collezioni di gioielli personalizzati, che vedono protagonisti numeri, parole, date, frasi e simboli.

“L’aspetto più importante risiede nella fase di progettazione, che parte proprio da un disegno su carta, per poi proseguire con la fase di creazione di un prototipo e infine con la realizzazione finale. La progettazione e la realizzazione di una vera e propria scultura nel metallo (non parliamo quindi di semplici incisioni) sono il cuore della nostra attività – spiega Cristiano Oppo, il fondatore, che porta con sé un bagaglio di anni di esperienza nel mondo della gioielleria – Al cliente finale arriva quindi il risultato della nostra progettazione e di un processo in cui la stampante 3D è parte integrante. In particolare, tutte le fasi richiedono una sinergia e maestria assoluta tra la mano d’opera specializzata e l’alta tecnologia per ottenere uno standard qualitativo altissimo.”

Intreccio tra arte e design, alta tecnologia e artigianalità: in Quid si riconosce ed è visibile l’impronta del Made in Italy e si avverte la necessità di non abbracciare le dinamiche della standardizzazione, per focalizzarsi sulla personalizzazione dei singoli gioielli. Personalizzazione come valore aggiunto, insieme alla ricerca delle creazioni migliori per dare vita a una storia attraverso un gioiello.

Cristiano Oppo con un collaboratore

Cristiano Oppo con un collaboratore

Un team di designer altamente specializzati accompagna le storie nella loro trasformazione in gioielli: storytelling e progettazione tecnica viaggiano sugli stessi binari per formare un oggetto unico, studiato per la singola persona.

QUID ha scelto di vendere i propri gioielli solo attraverso il suo canale online di e-commerce. La maggiore vicinanza ai gusti, alle preferenze e alle esigenze degli utenti e l’abbattimento di alcuni costi aggiuntivi (intermediazione e distribuzione), che possono gravare sull’utente finale, sono i due motivi principali che hanno portato i fondatori ad abbracciare la strada della vendita online. In particolare, per quanto riguarda la personalizzazione, grazie all’e-commerce è possibile visionare il gioiello personalizzato ancora prima che questo venga realizzato.

Come nasce QUID

Quid nasce dall’intuizione di Cristiano e Barbara Oppo, due fratelli campani che per oltre dieci anni hanno lavorato per una grande multinazionale europea come unici distributori italiani di diamanti russi, i diamanti più esclusivi e ricercati che si trovano oggi in commercio, avendo tra i principali clienti i grandi brand dell’alta gioielleria.

Dopo anni di attività nel settore del lusso, Cristiano e Barbara hanno deciso di lanciare una loro linea di gioielli unici che fa della personalizzazione il suo core business: Quid è la loro creatura imprenditoriale.

Cristiano e barbara Oppo

Cristiano e barbara Oppo

Artigianalità, alta tecnologia e personalizzazione sono i tre elementi di forza di questa nuova azienda, che ha nel mirino l’Asia e gli Stati Uniti.

“L’intento era quello di dare un valore aggiunto alla produzione di gioielli. E il valore aggiunto, per me, era ed è rappresentato dalla personalizzazione – spiega Cristiano – A questa esigenza si era unito, poi, un evento curioso: il giorno in cui ho deciso di regalare un anello di diamanti alla mia fidanzata, considerato che i diamanti li vendevo e commercializzavo, il mio gesto fu ritenuto “banale” e privo di personalizzazione. Da qui nasce l’idea di personalizzare il gioiello, già di valore, con una data o una frase unica che ricordasse un momento bello o importante della propria vita per dare un valore aggiunto ed un tratto di unicità al proprio regalo.”

“Nel nostro mirino ci sono i Paesi del Nord Europa – continua Cristiano – C’è un grande interesse, inoltre, per i Paesi dell’estremo Oriente, come la Corea, dove c’è un forte gusto per l’artigianalità italiana e credo che lì il mercato sia pronto per accogliere anche un brand come il nostro.

L’unione tra artigianalità e personalizzazione è fondamentale per proporsi ai Paesi esteri e anche nei confronti degli Stati Uniti e il futuro, per noi, è lì, fuori dall’Italia”

 

Cristiano Oppo

 Cristiano, dopo gli studi all’Istituto Marangoni per Modellisti/Stilisti per la pellicceria (la celebre scuola di moda nata nel 1935, con sedi a Milano, Parigi, Londra e Shanghai) pensando di sviluppare in grande l’attività di pellicciaio già avviata dai suoi genitori, si avvicina quasi per caso al mondo dei gioielli. Entra in contatto con quell’ambiente prima come cliente, ma presto intraprende la strada di imprenditore nel settore orafo. Dopo una prima avventura imprenditoriale, il 2013 segna l’inizio di un nuovo viaggio, con il progetto QUID.

 

 

 

 

 

Comments are closed.