INNOVAZIONE-Foorban: pranzo di Natale a casa propria grazie alla...

INNOVAZIONE-Padova XMAS Time – Giovedì e venerdì si parla...

19 dicembre 2017 Comments Off on STARTUP-Oltre 70 italiane hanno risposto alla chiamata di “CHIVAS VENTURE”: la competition internazionale che premia idee e imprese visionarie pronte a fare business virtuoso e sostenibile News

STARTUP-Oltre 70 italiane hanno risposto alla chiamata di “CHIVAS VENTURE”: la competition internazionale che premia idee e imprese visionarie pronte a fare business virtuoso e sostenibile

Una giuria selezionata sceglierà i progetti che si sfideranno il 18 gennaio per aggiudicarsi l’onere e l’onore di competere con i 27 finalisti globali. Il vincitore italiano sarà affiancato da un programma di mentoring dello “Skoll Center For Social Entrepreneurship” dell’Università di Oxford. Il 24 maggio si svolgerà la finale sul palco di uno dei tech festival più importanti -The Next Web Conference – con cui Chivas Regal collabora. Cosa ha determinato una così vivace partecipazione al contest Chivas Venture? Qual è la leva che spinge a sviluppare nuove imprese virtuose in Italia? Nel “voler competere”, senza dubbio, il premio finale di un milione di dollari è stato un forte stimolo. A determinare la massiccia partecipazione entrano in gioco, però diversi fattori, espressione di un’Italia vitale, come argomentano i membri della Giuria a cui è affidata la scelta del vincitore italiano: Marco Nannini, CEO di Impact Hub, Laura Orestano, CEO di Social Fare, Valentina Scanziani, membro dell’Advisory Board di Ashoka Italia e Albena Trifonova – CEO di Pernod Ricard Italia. (*) Per Nannini “un punto di forza del contesto italiano è l’esistenza di eccellenze a livello di università e centri di ricerca, che possono sicuramente alimentare l’innovazione e lo sviluppo di nuove imprese.”, inoltre, continua ‘Il nostro Paese ha un background storicoculturale molto forte a livello di progettualità nel terzo settore, che oggi sta evolvendo verso forme di imprenditorialità”. Albena Trifonova è convinta che un fattore determinante sia la consapevolezza che ‘generosità e successo vadano di pari passo”. Infatti “c’è una generazione di imprenditori fortemente legata ai problemi della società e con un chiaro senso di responsabilità”. Da una prima analisi dei progetti iscritti al contest “Chivas Venture” esce chiara la visione di quale sia oggi il concetto di ‘bene’ e come venga interpretato e vissuto in Italia. Ad esempio il valore human based è trasversale in tutte le proposte, a partire proprio da quelle con una forte componente tecnologica. Vi sono poi idee che sono espressione della nostra cultura e legate alle nostre eccellenze – dalla moda al food – solidi punti di partenza per progetti tesi a diffondere la nostra identità in tuI prossimi step Saranno selezionati dallo Skoll Center i finalisti italiani che il 18 gennaio a Milano, durante un evento su invito, presenteranno la propria idea di business virtuoso e sostenibile di fronte alla giuria e a imprenditori. Nell’occasione verrà eletto il vincitore Italiano che parteciperà alla finale mondiale. Dalle 19 l’evento andrà anche in diretta streaming sulla pagina Facebook di Chivas Regal e potrà quindi essere seguito da un ampissimo pubblico (www.facebook.com/Chivas.Regal.Italia/). Il vincitore avrà l’opportunità di prendere parte a un programma personalizzato di coaching e mentoring con esperti dello Skoll Center For Social Entrepreneurship dell’Università di Oxford, per avere gli strumenti giusti per aggiudicarsi una quota del premio finale di $1.000.000. Il vincitore globale sarà proclamato, invece, in occasione del TNW-The Next Web, uno dei tech festival più importanti che si svolge il 24 maggio ad Amsterdam e di cui Chivas Regal è partner. La conferenza riunisce le menti più ispiratrici e influenti del mondo tecnologico e dà spazio alle più promettenti startup che hanno la possibilità di farsi conoscere e presentare le loro idee sul palco, raccogliendo feedback sia da esperti sia dal numeroso pubblico. L’anno scorso ha visto la partecipazione di 12.500 business leader, un networking impareggiabile. La Giuria Italiana: i criteri di valutazione I social entrepreneur saranno valutati dalla Giuria di esperti secondo criteri ben definiti “Esistono alcuni indicatori chiave di prestazione, aziendali e finanziari, ma, a differenza delle competizioni standard, guarderemo anche all’impatto sociale e alla scalabilità del progetto. Non si tratterà della migliore idea imprenditoriale con il più alto ritorno economico, ma di quella con il più forte potenziale per guidare un cambiamento positivo significativo.” sottolinea Albena Trifonova. Aggiunge Marco Nannini “Business con potenzialità di creare un impatto sociale o ambientale importante, che siano però anche profittevoli, sostenibili e scalabili”. Continua Laura Orestano, “il vincitore dovrà proporre una soluzione davvero rilevante per la sfida che vuole affrontare; dovrà essere una risposta non solo innovativa, ma inclusiva e potenzialmente replicabile.” Secondo Valentina Scanziani i parametri concreti con cui si valuta un’idea sociale sono “prima di tutto la capacità di rivoluzionare il modo di approcciare e risolvere un tema sociale. Questa è innovazione. Gli altri quattro criteri sono l’impatto sociale, la fibra etica, l’imprenditorialità e la creatività dell’imprenditore”.

WIN THE RIGHT WAY AND SHARE SUCCESS: con CHIVAS VENTURE 2018, per la prima volta Chivas Regal invita gli imprenditori italiani più visionari a condividere il proprio successo e unirsi alla comunità globale di business che vuole creare un futuro migliore. SCARICA IL PRESS KIT CON LE IMMAGINI IN HR: http://ow.ly/N8hH30fgUcY Chivas Venture Con oltre 1.000.000 $ di finanziamenti e risorse, Chivas Venture è il progetto di ricerca globale che supporta la nuova generazione di start up che mirano sia al successo imprenditoriale sia al cambiamento positivo e reale nella vita degli altri. Chivas Venture motiva social entrepreneur e chi cerca di cambiare in meglio il mondo a realizzare le proprie ambizioni e sviluppare il proprio potenziale. Chivas invita innovatori a condividere il proprio successo e unirsi alla comunità globale di aziende e business che forgiano un futuro migliore. In fondo, non è quello che facciamo oggi che fa cambiare il domani? Chivas Regal Dal 1909, Chivas Regal è il primo luxury Scotch whisky al mondo. Un “classico senza tempo” rinomato per gli alti standard qualitativi di gusto, stile ed esclusività. Un vero e proprio brand globale e un ingrediente importante per la crescita dello Scotch whisky a livello mondiale. Ogni anno 4.5 milioni di casse da 9L raggiungono 150 Paesi in tutti i 6 continenti. Generosità, imprenditorialità e integrità sono valori fondanti di Chivas Regal. Nel 2014, il brand ha lanciato la campagna di successo Win the Right Way che si propone di ispirare le nuove generazioni creando un impatto positivo sulla vita degli altri. La responsabilità sociale è al centro della cultura di Pernod Ricard fin dall’inizio, l’essenza di oltre 40 anni di attivismo da parte dei fondatori del Gruppo. È un valore, una convinzione e un impegno per tutto l’universo Pernod Ricard ed è parte integrante della quotidianità aziendale, del modo in cui vengono costruiti i marchi, condiviso con clienti, i consumatori e la società. Pernod Ricard sostiene i 17 obiettivi di sviluppo sostenibile (SDG- Sustainable Development Goals) adottati dalle Nazioni Unite per il 2030. Uno dei nostri principali impegni è lo sviluppo delle comunità in cui opera e il coinvolgimento dei partner. In questo contesto, Chivas Venture è una vera espressione di quanto Pernod Ricard e Chivas Regal sino fedeli agli impegni di responsabilità sociale. www.chivas.com www.chivas.com/the-venture www.facebook.com/Chivas.Regal.Italia/tto il mondo. (*) Marco Nannini, CEO di Impact Hub, e Senior Advisor di FabriQ, l’incubatore di Innovazione Sociale del Comune di Milano, Laura Orestano, CEO di Social Fare, centro per l’innovazione sociale, Valentina Scanziani, membro dell’Advisory Board di Ashoka Italia e co-fondatrice dell’associazione Stella Onlus e Albena Trifonova – CEO di Pernod Ricard Italia, co-leader mondiale di superalcolici.

 

Comments are closed.