TRASPARENZA-Fondazioni di origine bancaria: approvato Protocollo Acri-Mef

CULTURA-Progetto “In Vitro”: in palio uno scaffale con 300...

1 aprile 2015 Comments Off on STARTUP-Neuron Guard: il collare freddo che salva il cervello dalla morte Dalla home page

STARTUP-Neuron Guard: il collare freddo che salva il cervello dalla morte

Neuron Guard è una startup innovativa emiliana che ha sviluppato un sistema integrato di protezione cerebrale per pazienti con ictus, trauma cranico grave e arresto cardiaco.

Enrico Giuliani e Mary Franzese

Enrico Giuliani e Mary Franzese

Fondata da Enrico Giuliani, medico specializzato in anestesia e rianimazione a Modena e ora amministratore delegato della startup a cui si è aggiunta Mary Franzese,  laureata in economia e adesso cmo (chief marketing officer) di Neuron Guard grazie al primo finanziamento ricevuto  dal Seedlab di Milano, occasione che li ha fatti incontrare.

L’idea è venuta in mente a Giuliani dopo anni di assistenza alla zia colpita da ictus per attenuare i danni cerebrali irreversibili che iniziano a manifestarsi dopo 8 minuti ma che possono essere rallentati con il freddo che riduce considerevolmente la progressione. Così Giuliani ha sviluppato un sistema di ipotermia portatile con un innovativo sistema di somministrazione per un farmaco ad azione neuro-protettiva. In pratica è un che ha subito un ictus, in modo da abbassare la temperatura della massa cerebrale a 34°, così da rallentare la “morte cerebrale”.

Il collare deve essere applicato tempestivamente al paziente

Il collare deve essere applicato tempestivamente al paziente

Il collare refrigerante  – che dovrà essere indossato per 72 ore – riduce i danni sia in ambulanza, sia in ospedale. Il paziente ha un decorso migliore e i costi di assistenza sanitaria si riducono.

Ad oggi, Neuron Guard ha creato una rete per la ricerca e lo sviluppo della soluzione integrata di protezione cerebrale che comprende: due Università Italiane, due aziende modenesi, due incubatori d’impresa nazionali, e consulenti esterni per specifici aspetti tecnici, strategici, economici, commerciali e regolatori del settore.

Neuron Guard ha ottenuto un primo finanziamento di €35.000 per la partecipazione a SeedLab da TT-Ventures, un secondo di €10.000 come premio “Dall’Idea all’Impresa” nell’ambito del Premio Gaetano Marzotto 2013 sotto forma di un periodo d’incubazione di 12 mesi presso I3P di Torino. E’ risultata ammissibile per il Bando Startup Innovative 2013 grazie al quale sono state raccolte le risorse necessarie per completare la fase prototipale dei dispositivi ed è pronta ad iniziare la fase di sviluppo preclinico del progetto.

Infine, è stata ammessa a partecipare all’UniCredit StartLab, una piattaforma per supportare le startup altamente innovative nei settori Life Science, ICT, Clean Teach e Innovative Made in Italy, Service & Industrial, mediante percorsi di formazione, attività di mentorship, servizi di incubazione e possibilità di effettuare incontri con imprenditori e investitori a fini commerciali e di investimento che prevede anche  la possibilità di investimento da parte dello stesso Gruppo Bancario fino a 250mila euro per startup, in affiancamento ai partner.

 

 

Comments are closed.