FORMAZIONE-Dalla Spagna alla Cina: ecco le Summer School di...

SONDAGGIO UE-I giganti del web paghino il giusto compenso...

21 marzo 2019 Comments Off on STARTUP-INSTILLA PRESENTA I DATI DEL 3° REPORT ANNUALE STARTUP SEO 2018 SULLO STATO DI DIGITALIZZAZIONE DELLE STARTUP ITALIANE Commerciale

STARTUP-INSTILLA PRESENTA I DATI DEL 3° REPORT ANNUALE STARTUP SEO 2018 SULLO STATO DI DIGITALIZZAZIONE DELLE STARTUP ITALIANE

Solo la metà delle startup italiane ha un sito web + Le startup incubate raggiungono prima obiettivi di digitalizzazione + Le startup del settore turistico aumentano il proprio gradi di digitalizzazione + Il Nord Ovest più innovativo d’Italia + Le startup danno più importanza all’uso dei social che alla SEO, ma e’ la SEO che le rende accessibili ai clienti finali

 Si è tenuto presso Copernico Centrale, Via Copernico 38, Milano l’evento ”Startup SEO 2018 – La Digitalizzazione delle Startup in Italia”, organizzato da  Instilla all’interno della Milano Digital Week.

 

Durante l’evento sono stati presentati in anteprima i dati del Terzo Report Annuale Startup SEO riferiti allo stato di digitalizzazione delle Startup italiane per il 2018.

 

Il Report ha offerto una overview sullo stato dell’arte della digitalizzazione in atto nelle oltre 9.000 startup innovative italiane iscritte al Registro delle Imprese, campionandole attraverso la dimensione locale (regionale e per provincia) e di settore, restituendo informazioni in merito al ruolo dei facilitatori come acceleratori e incubatori.

 

Dichiara Alessio Pisa, CEO di Instilla: ”Per il terzo anno presentiamo questo report, convinti di come la digitalizzazione oggi sia un importante driver di competitività per tutte le imprese e di quanto l’educazione digitale sia una priorità all’interno di esse”.

 

Il report mostra come, se nell’immaginario collettivo le startup sono percepite come piccole aziende di giovani e iper digitalizzate, nella realtà le startup innovative non sono sempre digitalizzate.

 

La metà delle startup non ha infatti un sito web (il numero delle startup con un sito funzionante è però leggermente in crescita rispetto all’anno scorso, dal 49.7% al 55,9% ) e il fatto che il 5% dei siti non funzionanti abbiano un dominio in vendita ci ricorda come non tutte le startup siano storie a lieto fine.

 

Le startup italiane sarebbero inoltre poco attente alla strategia SEO. Dichiara Pisa: “Un dato su tutti: solo il 3% delle startup che hanno un sito base oggi è rintracciabile tramite i suoi prodotti e servizi sui motori di ricerca, questa percentuale dovrebbe essere molto superiore”.

 

Dati locali. Scendendo sui dati locali, rileviamo come il grado di digitalizzazione più alto si sia registrato al Nord Ovest. I dati locali del report individuano il livello di sviluppo regione per regione facendo notare forti miglioramenti di alcune Regioni nella classifica rispetto all’anno precedente.

 

Dati di settore. Il dato più interessante è sul Turismo, che passa dall’essere l’ultimo settore nel 2017 al secondo posto nel 2018 per livelli di digitalizzazione secondo i parametri della ricerca.  Un dato interessante se si pensa come quello turistico sia un settore pervaso dall’utilizzo del digital e popolato da startup del booking e dell’ospitalità diventate velocemente big players globali, che hanno trasformato il concetto della vacanza in un’esperienza multicanale dall’acquisto del biglietto alla raccomandazione peer to peer. 

 

Infine, il ruolo chiave dei facilitatori, come incubatori, investitori e acceleratori: l’analisi mostra che se una startup è supportata da facilitatori, il livello di digitalizzazione è più alto.

 

A questo proposito Francesco Inguscio, CEO Nuvolab  commenta: “questo testimonia come, dove ci sono delle regole di mercato e gruppi più strutturati a supportare gli interessi di crescita delle startup, gli obiettivi di digitalizzazione, consapevolezza e competitività vengono raggiunti più rapidamente”.

 

Presenti a commentare i risultati e a testimoniare l’impatto del digital sulla crescita delle startup e delle scaleup  oltre ai CEO Pisa e Inguscio,  Alvise Biffi (Presidente Piccola Industria Confindustria Lombardia), Emil Abirascid (Founder e Direttore di Statupbusiness), Simone Sangiorgi (Founder & CEO di Kippy), Giulio Manno (CMO e Cofounder di Eligo Milano), Raffaele Mauro (Managing Director, Endeavor Italy) e Fabio Pirovano (Investment Manager di United Ventures).

 

E’ possibile ricevere il report iscrivendosi a questa pagina

Comments are closed.