MADE IN ITALY-App anti telefonate moleste

DOMOTICA-Microbees: app per risparmio energetico contro caro-bolletta

23 gennaio 2015 Comments Off on STARTUP-Ennova: suo lo UK-Italy Innovation Award del governo britannico Dalla home page

STARTUP-Ennova: suo lo UK-Italy Innovation Award del governo britannico

Durante l’ottava edizione dei premi UK-Italy Business Awards, la startup Ennova ha ricevuto il ‘Bright future ideas Award’, ovvero il riconoscimento per le giovani imprese in rapida crescita che si sono distinte nel campo dell’innovazione.
La cerimonia, organizzata dal Consolato Generale Britannico di Milano e da UK Trade & Investment, l’agenzia governativa per la promozione dell’export e l’attrazione degli investimenti, si è svolta alla presenza di importanti autorità.

Ennova, startup nata nell’incubatore I3P del Politecnico di Torino e vincitrice del premio ‘Start up dell’anno 2014’ conferito da PNI Cube, ha ottenuto l’award grazie al suo innovativo modello di assistenza remota (SOS Digital) attraverso il quale il cliente può, ad esempio, ottenere assistenza e consulenza per tutte le necessità di configurazione e utilizzo del suo Smartphone, Tablet o pc, avendo a disposizione un centro di competenza dedicato e uno specialista in grado di connettersi da remoto e di operare direttamente sul dispositivo del cliente.
Questo servizio rientra in un più ampio modello di assistenza che l’azienda ha certificato come il primo in Europa sugli smartphone, tablet o PC, nonché il primo al mondo che permette un’assistenza, sempre da remoto, su tutti gli apparati digitali del cliente, con la stessa tecnologia e modalità operativa.
La sua performance è ancora più significativa in quanto, in soli tre anni di vita della start up, è passata da tre a oltre quattrocento addetti in azienda.

”Siamo molto contenti di questo premio – commenta Michele Scarici, Amministratore Delegato di Ennova – questo è un riconoscimento al lavoro di tutta la squadra ed è la conferma che Ennova sta diventando un brand italiano riconosciuto come player specializzato nell’assistenza premium ai device digitali”.

I3P, Incubatore d’Imprese Innovative del Politecnico di Torino, è il principale incubatore universitario italiano e uno dei maggiori a livello europeo. Nel 2013 I3P si è classificato al 5° posto in Europa e al 15° al mondo nel ranking UBI Index (University Business Incubator) la classifica annuale degli incubatori universitari che ha preso in esame 300 incubatori di 67 paesi, valutandone le categorie di assessment, indici di benchmark e performance.
Nel 2014, è stato riconosciuto come “Fastest Growing Knowledge-Based Incubator”, vincendo il Premio della Categoria “Growth” nella competition “Best Practices in Science Based incubation” organizzata dalla rete Technopolicy.
Fondato nel 1999, è una società costituita da Politecnico di Torino, Provincia di Torino, Camera di Commercio di Torino, Finpiemonte, Fondazione Torino Wireless e Città di Torino. Ad oggi ha avviato 170 start up che hanno saputo mettere a frutto i risultati della ricerca in diversi settori: ICT, Social Innovation, Cleantech, Medtech, Industrial, Elettronica e automazione.

Nel 2011, I3P ha lanciato TreataBit, un percorso di incubazione dedicato ai progetti digitali rivolti al mercato consumer, quali portali di e-commerce, siti di social network, applicazioni web e mobile. Ad oggi Treatabit ha supportato 165 idee, di cui 87 progetti sono andati online e 39 sono diventate impresa.
I3P è partner di Startup Revolutionary Road, un’iniziativa che nasce con la volontà di offrire concrete opportunità di formazione tecnica e di business per consentire a centinaia di giovani italiani di creare più agevolmente nuove startup afferenti al mondo tecnologico: il progetto ha l’ambizione di supportare la strategia occupazionale del sistema Paese contribuendo alla riduzione del digital divide e alla creazione di nuovi posti di lavoro.
Promotore di importanti iniziative per il trasferimento tecnologico, l’incubazione e la crescita di impresa, l’attività di I3P si inquadra nelle strategie globali del territorio piemontese volte a sostenere la ricerca, l’innovazione tecnologica, l’innovazione sociale e la nuova imprenditoria.

 

 

Comments are closed.