CRISI – Termini Imerese: la Grifa presenta al Mise...

SICUREZZA IT – Frode bancaria Luuuk: Kaspersky Lab, mezzo...

27 giugno 2014 Comments (0) News

SPAZIO – Asas: seminario sulle opportunità che il semestre di Presidenza italiana può offrire al settore e Premio Space Economy 2013

L‘Associazione per i Servizi,le Applicazioni e le Tecnologie ICT per lo Spazio inpartnership con Corriere delle Comunicazioni e Airpress, ha conferito all’Ing. Antonio Fabrizi il Premio Space Economy per l’anno 2013. L’Ing. Fabrizi – recita la motivazione – si e distinto per il lavoro svolto in ambito europeo e in particolare con il programma VEGA dell’Agenzia Spaziale europea (ESA),realizzando le condizioni per una presenza esemplare dell’industria nazionalenell’ambito di una iniziativa di successo nella quale Sistema Paese ed Europa hanno trovato un punto di convergenza e comune successo.

La cerimonia di consegna del Premio e stata preceduta da un seminario sulle opportunita che il semestre di Presidenza italiana puo offrire al settore Spazio. Ha introdotto la discussione il presidente di ASAS, Maurizio Fargnoli, e ne hanno discusso il Prof. Roberto Battiston, presidente dell’Agenzia Spaziale Italiana e Roberto Cantone, coordinatore per le politiche spaziali al Ministero degli Affari Esteri.

web-image10-palco-300x177Nella sua introduzione il presidente ASAS ha dichiarato “Bene Parmitano per la visibilitae il riconoscimento del settore Spazio, ma ora occorre dare un seguito concreto”. Secondo il presidente ASAS e infatti urgente un forte lavoro congiunto per rilanciare le attivita spaziali, evidenziandone la centralita anche per una crescita complessiva del Sistema Paese in termini di eccellenza, di competitivita e di occupazione, partendo proprio da una visione che inquadri l’Italia nel contesto Europeo. Nel suo intervento il prof. Battiston si e soffermato sulle evoluzioni del dibattito politico e istituzionale in materia di Politica Spaziale e sul necessita di migliorare, attraverso un maggiore coordinamento con le altre istituzioni, l’efficacia dell’Agenzia Spaziale nel Sistema Paese.La relazione degli Affari Esteri ha completato il quadro, confermando un rinnovato interesse verso lo Spazio e aprendo le porte ad un dibattito che ha visto gli interventidel mondo industriale, delle Universita, delle Istituzioni di riferimento e del mondopolitico con i contributi dei Senatori Tomaselli (PD) e Bocchino (Indipendenti).

ASAS, che da tempo e attiva nella valorizzazione dello straordinario potenziale delle Applicazioni e Servizi Spaziali verso il mercato e le istituzioni nazionali e locali, con questo evento ha voluto, ancora una volta, ribadire l’urgenza di un approccio nuovo, di Sistema, per la tutela e il rilancio di quella che e riconosciuta essere un’eccellenza italiana nel mondo.Nella stessa mattinata, si e tenuta l’Assemblea dei Soci ASAS che, tra l’altro, ha rinnovato per il biennio 2014-2016 il mandato del presidente Maurizio Fargnoli.

(Foto: dall’alto in basso: la consegna del Premio a Fabrizi e Fargnoli, Battiston e Cantone aprono i lavori del seminario)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.