ELETTRODOMESTICI-Haier: primo marchio al mondo per il settimo anno...

COUPON-P&G e Klikapromo-Pazzi per le Offerte: si rinnova il...

1 marzo 2016 Comments Off on SELF-STORAGE-Rivoluzione della kiosk technology: i clienti possono comunicare con il call center centrale Commerciale

SELF-STORAGE-Rivoluzione della kiosk technology: i clienti possono comunicare con il call center centrale

La kiosk technology entra nel mondo del self-storage rivoluzionandone il contatto con la clientela e le modalità di fruizione: i “chioschi”, ossia dei terminali interattivi installati presso i diversi centri, permetteranno ai clienti di comunicare con il call center centrale e di svolgere a distanza e in qualsiasi momento tutte le operazioni normalmente svolte a contatto diretto con i dipendenti del self-storage, dalla richiesta di preventivo al rilascio del contratto, della tessera e del lucchetto, fino alle regolari attività di customer care.

Il primo brand di self-storage a introdurre in Italia questo tipo di tecnologia – già adottata da alcune banche e aziende di servizi – è Easybox Self Depositi che, partendo dall’impianto di Milano centro (Via Porro 2), ha avviato un progetto di estensione a tutte le sue strutture italiane. Attualmente, oltre al self-storage di Milano, gli altri impianti Easybox tecnologicamente dotati sono quelli di Roma e quello di Torino.

Grazie al contatto “decentralizzato” con la clientela, la kiosk technology permette a Easybox di migliorare e ampliare il servizio offerto alla clientela, rispondendo a tutte le necessità dell’interlocutore – che sia alla prima visita o un cliente fidelizzato – ed estendendo l’orario di contatto con il pubblico oltre le consuete ore del giorno. Un investimento importante che valorizza la qualità del servizio garantito e il concetto di “self”.

Un settore, quello del self-storage, ancora in evoluzione, come dimostra anche l’implementazione della kiosk technology. Attualmente, in Italia, in un panorama variegato emergono tra gli operatori principali i marchi di Easybox Self Depositi e Casaforte Self-Storage e dell’AIS, l’Associazione nazionale delle Imprese di Self-Storage. Un servizio innovativo che porta con sé uno stile di vita Made in USA, ormai diffusissimo in Europa e che ha preso piede anche nel nostro Paese presentando nuove soluzioni, abitudini sociali e, ora, nuove tecnologie.

 

 

 

Self-storage significa “deposito personale”: spazi individuali ad uso esclusivo, dove i clienti possono depositare da sé, in maniera autonoma, le cose a cui tengono che non sanno dove mettere. I self-storage sono strutture suddivise in spazi chiusi di varie metrature, il cui uso esclusivo è garantito da un contratto stipulato con il singolo utente, che rimane l’unico custode dei suoi beni.

AIS (Associazione Imprese di Self-Storage) è l’associazione nazionale, costituita nel marzo del 2003 con sede a Roma, che rappresenta le imprese italiane specializzate nella fornitura del servizio di self-storage.

Easybox Selfstorage è presente in Italia con 7 centri: 3 a Milano, 2 a Roma, 1 a Genova e 1 a Torino.

N° verde 800 202 662; www.easybox.it.

Casaforte Self-Storage è presente sul territorio nazionale con 21 impianti (3 a Milano, 2 a Torino e poi Roma, Bergamo, Brescia, Biella, Novara, Vercelli, Genova, Sanremo, Padova, Treviso, Varese, Busto Arsizio, Vicenza, Verona, Pistoia, Foggia) a cui si aggiungono i centri di Lugano e Basilea, in Svizzera.

N° verde 800 363 000; www.casaforte.it.

 

Comments are closed.