SOLIDARIETA’ – Legalitalia… tutti vincenti: al quadrangolare benefico di...

REGIONI – Emilia Romagna : presentato a Bologna il...

22 dicembre 2014 Comments Off on SCIENZA – Convivere con i veleni: si è svolto il terzo appuntamento dei science café alla Mediateca di Cagliari News

SCIENZA – Convivere con i veleni: si è svolto il terzo appuntamento dei science café alla Mediateca di Cagliari

Convivere con i veleni”, questo il titolo del terzo appuntamento dei science cafe svoltosi ai Sette Vizi, Mediateca del Mediterraneo a Cagliari, che fa parte del piu ampio progetto regionale di divulgazione scientifica, promosso da Sardegna Ricerche, con il contributo dell’Assessorato alla programmazione della Regione Sardegna – CRP, che ha l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica locale sulle tematiche attuali della scienza e dell’innovazione tecnologica.

In questo terzo incontro e intervenuto Fabrizio Bianchi, epidemiologo presso l’Istituto di Fisiologia Clinica – Consiglio Nazionale delle Ricerche di Pisa. A moderare la discussione e stata Nunzia Bonifati. L’approfondimento e dedicato alla relazione rischiosa tra ambiente e salute, terreno di studi dell’epidemiologia ambientale che osserva e studia le popolazioni esposte a determinate sostanze inquinanti presenti nell’aria, nell’acqua e nel suolo. Si tratta di popolazioni che abitano, ad esempio, vicino alle grandi fabbriche o agli inceneritori, in aree urbane o rurali considerate a rischio per la presenza di sostanze tossiche nelle falde acquifere, nel suolo o nell’aria. Alle osservazioni sulle popolazioni esposte a questo tipo di inquinamento, si aggiungono gli studi su quelle vittime dei disastri ambientali (nucleari come Chernobyl, chimici come Seveso, petroliferi come Tauranga in Nuova Zelanda, ecc.) e su quelle esposte ai danni ambientali provocati da rifiuti interrati e da liquami di ogni genere sversati dalla criminalita.

Lo studio della relazione tra ambiente e salute aiuta ad essere cittadini attivi, capaci di indirizzare le politiche economiche e dunque quelle ambientali e sanitarie. Inoltre, familiarizzare con l’epidemiologia puo aiutare a prevenire comportamenti ambientali “a rischio”, quelli cioe che possono mettere a repentaglio la salute dei nostri simili, degli animali e dell’ambiente circostante.

Tante le domande attorno alle quali si e sviluppata la discussione come ad esempio: “Ambiente e salute – come possono essere valutati gli effetti dell’inquinamento e come possono essere prevenuti?” Come possono essere coinvolti i soggetti interessati alle decisioni e coloro che devono prenderle?” “Come devono essere valutate le prove scientifiche?”. A queste domande si puo rispondere correttamente soltanto se si assume un atteggiamento di neutralita e imparzialita utilizzando in maniera corretta le evidenze della scienza.

Comments are closed.