SENATO – Call center: strategici per economia ma non...

FINANZIARIA – Camera: ripescato qualche emendamento

2 dicembre 2009 Comments (0) Dalla home page

SARDEGNA – Mse: teleporto con oltre 60 nuovi posti di lavoro

“Via libera a nuove risorse per rilanciare la produttivita, creare nuova occupazione nell’Isola e attrarre nuovi investimenti stranieri nell’Isola”. Lo ha detto il ministro dello Sviluppo economico Claudio Scajola, rendenendo nota la firma di un contratto di programma con la Skylogic Mediterraneo Srl, del gruppo francese Eutelsat, per la realizzazione di un teleporto in Sardegna che, mediante una piattaforma tecnologica e satellitare, fornira servizi di comunicazione per la logistica marittima assicurando copertura in Europa, Medio-Oriente e Africa. L’investimento complessivo e di oltre 21 milioni di euro, di cui 10,8 milioni erogati dal Ministero dello Sviluppo economico. L’iniziativa imprenditoriale generera oltre 60 nuovi posti di lavoro.

Con quesro sono ormai 17 i contratti di programma varati dal Governo Berlusconi dall’inizio della legislatura, “dimostrando cosi concretamente l’attenzione del Governo verso le aree piu svantaggiate del Paese, con l’obiettivo – ha commentato Scajola – di ridurre il divario tra Nord e Sud, di attrarre investimenti esteri, di rafforzare la coesione sociale”. Il ministro ha poi sottolineato che “l’approvazione di questo contratto, utile per lo sviluppo industriale dell’area di Cagliari, si inserisce all’interno di una strategia di stimolo e rilancio delle attivita imprenditoriali e dell’occupazione nelle zone piu svantaggiate del Paese. Nel 2008 in Sardegna – ha aggiunto – abbiamo stipulato altri due contratti di programma con investimenti complessivi per 147 milioni di euro, di cui 28 milioni messi a disposizione dal Ministero dello Sviluppo Economico, favorendo cosi l’occupazione diretta di almeno 75 persone”.

In particolare, l’iniziativa della Skylogic Mediterraneo ha per oggetto la realizzazione di un teleporto per la fornitura di servizi di trasmissione di dati via satellite, di servizi video e di broadcasting nel comune di Uta, in provincia di Cagliari. Il progetto, che sara ultimato entro il prossimo anno, avra una valenza strategica per lo sviluppo delle trasmissioni via satellite e rendera l’Italia piu attrattiva per gli investimenti stranieri, con un effetto moltiplicatore sulle attivita di ricerca e sviluppo nel nostro Paese.

Scajola ha ricordato che “con il nuovo strumento dei Contratti di sviluppo, previsti nella legge133/08, semplificheremo le procedure burocratiche di autorizzazione e ridurremo i tempi per la stipula degli accordi, rendendo cosi questo strumento ancora piu efficace ed attraente anche per gli investitori esteri”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.