SICUREZZA IT – Blog Post Kaspersky: i criminali informatici...

FOTOGRAFIA – Arriva il contest dell’estate: “ISOLE” in collaborazione...

11 luglio 2014 Comments (0) News

RINNOVABILI – Ener parla ai bambini: un progetto per fornire tutti gli strumenti necessari per rispettare l’ambiente e tutelare le risorse

I bambini della scuola elementare hanno partecipato con entusiasmo al progetto Energie Alternative. Tutto e partito dalla domanda che cos’e l’energia? Le risposte dei bambini sono state tante e tutti ci siamo trovati concordi nel considerare che quando l’erba cresce, il legno brucia, il ghiaccio si scioglie, e al lavoro l’energia. Cosi Marcello Trento, presidente di Ener ( Ente nazionale energie rinnovabili) spiega come e nata l’idea di nuovo progetto “Enerfarm”: fornire tutti gli strumenti necessari per rispettare l’ambiente e tutelare le risorse. E’ un percorso didattico che oltre a una lezione frontale in aula, prevede anche una giornata di visita presso una delle tante fattorie didattiche presenti sul territorio nazionale.

“Tutto cio che si muove intorno a noi – continua Trento – e spinto o attratto da un’energia. Ma da dove arriva l’energia e quante diverse forme di energia esistono? Cos’e che fa muovere le nuvole e scorrere i ruscelli, eruttare i vulcani, dondolare un’altalena e quanta energia utilizziamo per i nostri usi quotidiani? Queste sono alcune delle domande a cui abbiamo cercato di dare risposta attraverso i racconti dei vissuti dei bambini e l’osservazione di alcuni semplici esperimenti. La percezione dei raggi del sole sul nostro corpo ci aiuta a capire cosa l’energia sia, cosi tenendo conto delle teorie degli scienziati che ipotizzano la “vela solare” che sfruttera l’energia del sole per azionare il suo movimento e funzionamento, abbiamo costruito una navicella spaziale sperando che tutto cio si possa realizzare. Ancora – aggiunge il presidente di Ener – ci siamo soffermati a pensare all’energia piu rinnovabile e importante che l’uomo usa: Il cibo, tenendo conto che oltre ai carboidrati, proteine e vitamine, l’energia include il calore del fuoco nel camino, il navigare di una barca, il muoversi dei mulini a vento e ad acqua”.

I bambini di oggi saranno gli adulti di domani. Sembra un’espressione ovvia, eppure, non sempre la si tiene presente durante il percorso educativo sia scolastico che familiare dei piu piccoli. In altre parole, se bambini e adolescenti non rispettano l’ambiente non ne sono direttamente responsabili: la colpa e di chi da il cattivo esempio. Ma c’e di piu. Possiamo offrirgli la possibilita di scegliere in modo del tutto consapevole.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.