EXPO-Startup italiane: oggi incontrano investitors al Vivaio delle...

FORMAZIONE-La redazione del business plan tra analisi di mercato...

31 luglio 2015 Comments Off on RICERCA-Enea: firmati due accordi di collaborazione con le Università di Texas e Missouri News

RICERCA-Enea: firmati due accordi di collaborazione con le Università di Texas e Missouri

L’ENEA ha siglato accordi di collaborazione scientifica con due tra le più prestigiose università pubbliche degli Stati Uniti: la Texas Tech University (TTU) e l’Università del Missouri (MU). Le collaborazioni sono focalizzate su argomenti di particolare valenza strategica e avranno durata almeno decennale. Il Research Service Agreement firmato con TTU prevede un finanziamento di circa 500 mila euro a favore dell’ENEA.

“Si tratta di uno scenario di collaborazione internazionale che vede affiancati, in uno sforzo comune, due tra i paesi più sensibili allo sviluppo della ricerca e delle tecnologie nel campo delle nuove energie ecosostenibili”, afferma Vittorio Violante del Dipartimento “Fusione e Tecnologie per la Sicurezza Nucleare” dell’ENEA.

Siglati accordi di ricerca

Siglati accordi di ricerca con Università pubbliche Usa

Gli argomenti scientifici della collaborazione con la TTU riguardano le nuove energie rinnovabili e sostenibili e i materiali avanzati per la produzione di energia. Tra le sfide più significative, lo studio sugli effetti termici anomali nei sistemi metallo-idrogeno, un tema per il quale l’ENEA è considerata un centro di eccellenza a livello internazionale. In questo campo l’Agenzia già nel recente passato ha svolto ricerche in collaborazione con altri prestigiosi Istituti statunitensi, come ad esempio il Naval Research Laboratory e SRI International di Stanford. La collaborazione scientifica con l’Università del Missouri verterà esclusivamente sullo studio dei sistemi metallo-idrogeno.

La  collaborazione tra ENEA e Istituti statunitensi su questi temi è nata diversi anni fa: il Ministero degli Affari Esteri assegnò nel 2011 a ENEA, SRI, Naval Research Laboratory e Università del Missouri un Progetto triennale nel campo delle nuove energie ecosostenibili. Oltre al finanziamento di TTU, l’ENEA ha ottenuto contratti di collaborazione con altri enti di ricerca statunitensi per un valore complessivo di alcune centinaia di migliaia di euro.

Le altre notizie del nuovo numero del settimanale ENEAinform@, online sul sito www.enea.it:

La Vertical Farm ENEA a EXPO 2015 (Video)

Una serra che si sviluppa in verticale, simbolo dell’agricoltura 3.0: zero km, zero pesticidi, zero consumo di suolo. Tutto questo è la ‘Vertical Farm’ dell’ENEA a EXPO Milano 2015, dove insalata e basilico sono coltivate su 6 piani, in cubetti di torba pressata immersi in acqua con soluzioni nutritive a riciclo continuo (sistema idroponico). La produzione è praticamente doppia rispetto alle colture tradizionali: per l’insalata, ad esempio, si passa da 6 a 14 cicli di raccolta/anno per ogni piano, con un risparmio del 95% di acqua (2 litri per 1 kg di lattuga contro i  40-45 litri/kg  in un campo ‘tradizionale’).

Ambiente: turismo sostenibile, online 28 itinerari nel mare delle Egadi

I ricercatori ENEA hanno messo a punto le mappe di 28 itinerari subacquei che permetteranno a esperti sub o semplici appassionati di snorkeling di andare alla scoperta dell’Area Marina Protetta delle Isole Egadi, la riserva marina più grande d’Europa che circonda le isole di Favignana, Levanzo e Marettimo, a largo della costa occidentale della Sicilia.

Auto elettrica: ENEA studia la ricarica rapida per batterie a maggiore durata

ENEA sta sviluppando tecnologie innovative per lo sviluppo della mobilità elettrica con batterie a ricarica rapida, con maggiore capacità di accumulo ed un più lungo ciclo di vita.  È quanto emerso al convegno su “Prodotti per il miglioramento dell’efficienza energetica nell’elettromobilità”, organizzato dall’ENEA nell’ambito dell’Accordo di Programma sulla Ricerca di Sistema Elettrico con il Ministero dello Sviluppo Economico.

Energia: versione 2015 software per calcolare prestazioni di serramenti e schermature solari

Dopo il successo della prima versione, con oltre 4mila download da parte di utenti di diverse realtà professionali, è ora disponibile online sul sito pit.enea.it l’aggiornamento del software gratuito “WINSHELTER” per calcolare le proprietà termiche, solari e luminose dei serramenti e dei sistemi di schermatura solare, ai fini di una sempre maggiore efficienza energetica degli edifici.

SAVE THE DATE – Convegno a EXPO 2015: Siccità, degrado del territorio e desertificazione

Il 26 agosto al Padiglione Italia di EXPO 2015 convegno “Siccità, degrado del territorio e desertificazione in Italia e nel mondo”, organizzato da CNR, ENEA, ISPRA e CREA. Scienziati, politici e rappresentanti della società civile esporranno i rischi maggiori per l’uomo e l’ambiente in questi anni di cambiamento climatico. Siccità e desertificazione in Italia e nel mondo (Video)

 

Comments are closed.