FEDERALISMO – Quirinale: Napolitano non lo emana, il provvedimento...

PRIVACY – Garante: mpronte digitali dipendenti solo se i...

4 febbraio 2011 Comments (0) News

REGIONI – Sardegna: tracciabilità per il corallo rosso, corsi di formazione e brevetto per i sub

Anche il corallo rosso della Sardegna avra un percorso di tracciabilita e presto saranno avviate azioni per la formazione di nuovi operatori garantendo cosi il ricambio generazionale di una delle professioni piu caratteristiche e tradizionali della pesca dell’isola. Sono le principali novita contenute nella delibera proposta dall’assessore regionale dell’Agricoltura Andrea Prato e approvata dalla Giunta. Per quanto riguarda la tracciabilita, saranno promosse tutte quelle azioni che consentano di individuare e riconoscere le partite di corallo rosso raccolte nel mare territoriale in tutte le fasi della produzione, dalla raccolta fino alla vendita al dettaglio.

Un’altra azione innovativa riguarda la formazione professionale degli operatori. Una misura che viene incontro alle esigenze avanzate da parte di diversi sub professionisti, anche perche fino a oggi e mancato uno specifico brevetto che qualifichi gli operatori a svolgere la pesca del corallo, attivita’ tra l’altro che per le elevate profondita in cui viene svolta (tra gli 80 e i 140 metri) li espone a non pochi rischi. La delibera approvata ha anche fissato le direttive per la stagione di prelievo 2011. Anche quest’anno, la pesca del corallo inizia il 1° maggio e si concludera il 15 ottobre e sara consentita a profondita non inferiori a 80 metri. Le ultime analisi scientifiche, e quanto emerso durante le riunioni del Comitato tecnico consultivo regionale per la pesca, dimostrano come i banchi di corallo dell’isola (concentrati soprattutto lungo le coste occidentali e settentrionali) siano in uno stato di buona salute ecologica. In un successivo decreto, l’assessore stabilira il numero totale di autorizzazioni (massimo 30), le zone del mare territoriale dove si potra prelevare il corallo e la quantita massima giornaliera.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.