IMPRESE – A Zucchetti il premio di padre in...

LAVORO – Licenziamenti collettivi: il lavoratore ha diritto di...

14 dicembre 2009 Comments (0) News

REGIONI – Marche: 200mila euro per apicoltura

Incentivare la pratica e la diffusione dell’allevamento apistico in chiave moderna, anche per i suoi effetti benefici sull’agricoltura e sull’ambiente. Questo l’obiettivo degli interventi predisposti dalla giunta regionale delle Marche – su proposta del vice presidente e assessore all’agricoltura, Paolo Petrini – approvati dall’esecutivo. Il budget a disposizione e di quasi 200mila euro: a gennaio 2010 verra emanato un apposito bando.

Oltre che promuovere un alimento prezioso come il miele, indirettamente la misura va anche a vantaggio dell’ambiente, visto il ruolo delle api nell’impollinazione e riproduzione delle specie vegetali. In particolare, gli investimenti ammessi sono relativi alla lavorazione – commercializzazione dei prodotti dell’apicoltura. Soggetti beneficiari – e detto in una nota – sono le aziende agricole il cui imprenditore possieda qualifiche e competenze professionali adeguate e che rispondano ai requisiti minimi in materia di ambiente, igiene e benessere degli animali. Priorita e data alle cooperative agricole tra apicoltori, alle altre cooperative agricole che svolgono anche l’attivita di apicoltura, ai giovani imprenditori agricoli a livello professionale con meno di 40 anni.

Il contributo concedibile e pari al 50% della spesa ammissibile nelle zone svantaggiate e al 40% nelle altre zone. Limite elevabile, rispettivamente, fino al 55 e al 45% per i giovani apicoltori, a condizione che gli investimenti siano effettuati entro cinque anni dall’insediamento.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.