LAVORO – L’azienda committente si avvale dei lavoratori dell’impresa...

FISCO – Le principali scadenze di fine gennaio: dal...

24 gennaio 2012 Comments (0) News

REGIONI – Lazio: Por Fesr, primi risultati dei bandi per l’innovazione

Novanta giorni fa abbiamo preso un impegno che oggi possiamo dire di aver mantenuto. Lo ha detto il 20 gennaio la presidente della Regione Lazio Renata Polverini presentando i primi risultati dei quattro bandi del Por Fesr Lazio 2007-2013 per l’innovazione delle Pmi, gestiti dalla Filas.

Tra le idee piu innovative presentate, sistemi superintelligenti per il risparmio energetico di edifici e abitazioni, applicazioni mobile financial service per accedere a servizi finanziari in maniera semplice attraverso il proprio cellulare, tecniche di diagnostica che utilizzano raggi infrarossi per ottimizzare la produzione industriale. Il filo conduttore dell’azione regionale e legato all?innovazione: si va dagli spin off di aziende condotte da giovani donne all?alta tecnologia applicata alle fette biscottate, a una nuova piattaforma di mobile game.

Sono stati 224 i progetti presentati finora dalle aziende laziali per microinnovazione, start up di nuove realta imprenditoriali e spin-off che valorizzino i risultati di ricerche di universita. Di questi, 138 hanno concluso l’iter valutativo e 68 sono risultati idonei e finanziabili. La Regione ha deliberato finanziamenti per 7,2 milioni di euro, che attiveranno sul territorio laziale progetti innovativi del valore di 13,2 milioni di euro. Si stima che, a esaurimento dei 58 milioni di euro messi a disposizione dai 4 bandi (microinnovazione, co-research, spin-off, voucher), i Fondi genereranno sul territorio laziale circa 106,4 milioni di euro di investimenti totali.

La Regione Lazio conferma il proprio sostegno alle Pmi con strumenti efficaci per rendere le aziende innovative e competitive sul piano internazionale, grazie anche ai 14 roadshow effettuati in tutte le province, ai 19 incontri presso le aziende e ai 14 meeting presso l?innovation point per la divulgazione del programma.

I moduli per la presentazione delle domande di contributi relative ai quattro bandi sono disponibili sul sito www.filas.it e rimarranno a disposizione fino al 30 giugno 2013, salvo esaurimento delle risorse.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.