IMPRESE – Italia Emirati arabi: al via la commissione...

CULTURA – Arte liutaria di Cremona: sostenerne la candidatura...

9 giugno 2011 Comments (0) News

REGIONI – Lazio: ok ad agenzia del turismo e a modifiche legge campeggi

La Regione si doveva riappropriare di alcune competenze che erano delegate a societa partecipate, con l’obbiettivo dell’efficienza e della trasparenza. Con queste parole l’assessore al Turismo e marketing del Made in Lazio, Stefano Zappala, ha manifestato la propria soddisfazione per l’approvazione da parte della Commissione Sviluppo economico, innovazione, ricerca e turismo dello schema di delibera di Giunta con cui viene varato il regolamento di organizzazione della neonata Agenzia regionale del turismo. “Da adesso – ha proseguito Zappala – si passera alla fase operativa con l’Agenzia che sara uno dei bracci operativi dell’assessorato”. Con sede nella sede dell’ex Apt citta di Roma in via Parigi, per l’Agenzia sono previsti un organico di 90 unita – tutto personale regionale , come ha precisato Zappala – tre dirigenti e il direttore Ersilia Maffeo.

La Commissione Sviluppo ha approvato, con alcuni emendamenti, anche la proposta di legge regionale n. 176 sui campeggi. “Abbiamo dato parere favorevole alle modifiche della legge regionale 13 del 2007 sull’organizzazione del sistema turistico laziale – ha dichiarato il presidente Giancarlo Miele (Pdl) – E’ un atto molto importante per un ambito turistico che deve essere incentivato. In passato i cavilli l’hanno fatta da padroni. D’ora in poi per gli operatori sara tutto piu semplice “. La proposta di legge 176 concernente “Disciplina delle strutture turistiche ricettive all’aria aperta. Modifiche alla legge regionale 6 agosto 2007, n.13 (Organizzazione del sistema turistico laziale. Modifiche alla legge regionale 6 agosto 1999, n.14 e successive modifiche)” nasce dall’esigenza di dare una soluzione alle problematiche evidenziate da amministrazioni locali e alcune associazioni di categoria in ordine all’interpretazione e applicazione della normativa vigente, attraverso una migliore definizione delle strutture all’aria aperta e delle strutture a servizio delle attivita e delle tipologie di manufatti che e possibile realizzare. (Nella foto: Camping Vigna di Valle)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.