CAMERE COMMERCIO – Lombardia: nasce Futurimpresa per sostenere le...

IMPRESE – Agricole multifunzionali: istiuito a Macerata un elenco...

16 febbraio 2010 Comments (1) News

REGIONI – Lazio: prima a dare nullaosta a filiere agroalimentari

Al via i primi quattro progetti di filiera, tre, relativi a carne e latte, a Roma e l’altro a Viterbo per i cereali. La Regione Lazio e la prima a dare il nullaosta sulle filiere “perche facilitano l’aggregazione – ha detto l’assessore all’Agricoltura Daniela Valentini – lanciano il sistema economico e fanno in modo che quel gruppo cammini poi sulle proprie gambe. Abbiamo utilizzato – ha poi aggiunto – fondi dell’Unione europea per fare sistema”.

I Progetti integrati di filiera sono un’innovazione perche il contributo “si spalma” su tutta la filiera, cioe sull’intera lavorazione che porta al consumatore un prodotto agricolo.

Il contributo pubblico e di 73 milioni di euro per 25 Progetti integrati di filiera (Pif) nelle cinque Province (Roma 6; Viterbo 9; Rieti 4; Frosinone 3; Latina 3), a fronte di un investimento complessivo di oltre 157 milioni di euro. A beneficiarne oltre 1.655 soggetti tra aziende agricole e altri soggetti attivi nella trasformazione e distribuzione delle produzioni agricole del Lazio. Le filiere coinvolte sono quelle della carne (6 Pif); ortofrutta e frutta a guscio (5); vitivinicola (3); olivicola (3); cerealicola (2); lattiero-casearia (2); foresta-legno (2); funghi (1); piccoli frutti (1).

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.