IMPRESE-Business: nuovo sito American Express

TECH-Architetti: sfida aperta per 59% degli studi italiani

11 maggio 2012 Comments (0) Commerciale

PROFESSIONI-Architetti: Epson sceglie Facebook

Le nuove tecnologie, i trend del futuro, le risposte alle domande dei professionisti. Epson Italia ha realizzato una TAB sul proprio profilo Facebook per dialogare con gli architetti: la nuova TAB Epson per l’Architettura. Infatti da tempo la societa ha scelto i social networks per comunicare con il suo pubblico, costituito non solo da chi stampa a casa o da appassionati di fotografia e di proiezione, ma anche da professionisti di piccole-medie imprese. Tra cui gli architetti, dai quali proviene una crescente domanda di informazioni e contatti. Epson ha quindi deciso di creare una TAB specifica (https://www.facebook.com/Epson.Italia/app_288709574549708) in cui si parlera di architettura, design, nuovi trend tecnologici e prospettive future per questi professionisti.

Il progetto “Epson per l’Architettura” nasce con un confronto, in ambito internazionale, tra docenti ed esperti di architettura provenienti da Italia, Francia, Germania, Spagna e Gran Bretagna che si sono riuniti nei mesi scorsi per dar vita a un Think Tank (http://www.epson.it/Esplora-Epson/Chi-siamo/Eventi-e-novita/Novita/Architettura/1228087406268) con l’obiettivo di interrogarsi sulle prospettive dell’architettura da oggi al 2020. In ambito universitario, Epson ha inoltre in atto una collaborazione con la facolta di Architettura dell’Universita di Ferrara (http://www.epson.it/Esplora-Epson/Chi-siamo/Eventi-e-novita/Novita/Il-progetto-del-colore/1228086323054) e sostiene altri progetti proposti da giovani architetti o volti a insegnare come fotografare l’architettura (http://www.epson.it/Esplora-Epson/Chi-siamo/Eventi-e-novita/Novita/Photo-Architetti/1228088857775), calibrare i propri strumenti prima della stampa e stampare progetti CAD e rendering con le stampanti Epson.

La TAB sulla pagina Facebook di Epson Italia ha lo scopo di offrire informazioni a tutti i professionisti del settore, ma vuole anche essere un collettore di domande, dubbi, richieste, cui far fronte in ottica collaborativa, per supportare tecnologicamente gli studi di architettura italiani.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.