CURIOSITA’ – Due o tre cose che sappiamo sul...

MADE IN ITALY – Progetto per carta identità del...

31 agosto 2009 Comments (0) Dalla home page

PMI – Opportinità di sviluppo da ambiente

Convenzione ENEA-CNA per formazione e qualificazione delle Pmi

Le piccole imprese, fondamentali nella strategia italiana per il raggiungimento degli obiettivi di sostenibilita ambientale e riduzione della CO2 fissati dalla UE  e, al tempo stesso, possono cogliere in tale strategia importanti opportunita di sviluppo e crescita competitiva. CNA ed ENEA, per supportare le PMI in questa fase di profondo cambiamento, hanno firmato una convenzione per avviare una collaborazione in materia di formazione e qualificazione al fine di dotare le imprese associate alla CNA di maggiori competenze e di qualificarne le professionalita nei settori della generazione distribuita, dell’efficienza energetica e delle fonti rinnovabili. Gli obiettivi di fondo sono relativi alla creazione, sul territorio nazionale, di una rete di micro, piccole e medie imprese competenti e qualificate ad operare secondo i principi di efficienza e sostenibilita, a cui i consumatori possono rivolgersi con fiducia per l’installazione e manutenzione di impianti, e per la progettazione e costruzione “sostenibile” in campo edile. Si determinera in tal modo anche una crescita occupazionale del settore stimata in circa 200.000 unita.
La partnership ENEA-CNA mette insieme le sinergie di un soggetto primario nel campo della formazione e del trasferimento tecnologico in campo energetico, quale l’ENEA, e la conoscenza del settore artigiano e delle PMI, nonche la capillarita sul territorio della CNA. Con questa collaborazione si intende dare un contributo importante non solo per sostenere le imprese nel cogliere le opportunita derivanti dal rapido sviluppo di nuovi settori innovativi quali l’efficienza energetica e le fonti rinnovabili, ma anche per aiutare il nostro Paese a rispettare gli impegni assunti al livello Europeo ed internazionale, impegni che diventeranno ancora piu importanti a seguito della recente approvazione del pacchetto Europeo sul clima e del prossimo appuntamento globale di Copenaghen.
Nell’ambito dell’accordo ENEA-CNA prima di tutto si svilupperanno dei percorsi di formazione mista, in presenza e a distanza per meglio coniugare il lavoro con la formazione. Poi si qualifichera il personale delle PMI e infine si individuera una procedura per il rilascio di un “marchio di qualita” per le imprese che impiegano personale qualificato. La collaborazione tra ENEA e CNA costituisce garanzia di competenza assoluta sia nella qualificazione delle nuove figure professionali che in quella delle imprese che volontariamente aderiranno all’iniziativa.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.