INNOVAZIONE – Startup: evoluzione del suo significato per i...

PMI – Internazionalitalia: Scotti, gran parte delle imprese non...

11 giugno 2014 Comments (0) News

PMI – Internazionalitalia: nato il consorzio per internazionalizzazione promosso da Link Campus University

Il nostro obiettivo e diventare l’advisor per l’accesso al mercato globale e per la gestione del modello di business, affiancando le imprese italiane nella complessa sfida dell’internazionalizzazione, che non e sinonimo di delocalizzazione. Se ben pianificata, la scelta di guardare all’estero, puo infatti rivelarsi strategica per le Pmi, con ricadute positive sul fatturato e occupazione. Ma il percorso e ancora lungo: secondo i dati della Banca d’Italia le imprese che rinunciano a internazionalizzarsi lo fanno soprattutto (41%) perche le informazioni sui Paesi di destinazione sono insufficienti, specie sui mercati emergenti, che oggi rappresentano quasi il 42% del totale delle affiliate italiane all’estero. Cosi il presidente di Internazionalitalia, Claudio Roveda presentando il primo consorzio in Italia per l’internazionalizzazione delle Pmi che fa capo a un’universita e crea reti d’imprese in grado di valorizzare l’eccellenza del sistema Italia sul mercato globale.

A promuoverlo, sulla scia di quanto accade gia nel sistema anglosassone, e la Fondazione Link Campus University in partnership con Link Consulting, Sudgest Aid, Consedin e Protec. Primo progetto di questo nuovo hub per il global business – presentato oggi a Roma – e la rete NAGIN (Natural Gas Italian Network) con capofila Enerco Distribuzione Spa, societa leader nella distribuzione del gas naturale.

Obiettivo di NAGIN – che conta gia 5 soci con know how complementari a quelli di Enerco – e progettare, costruire e implementare impianti di distribuzione locale del gas naturale, acquisendo quote di mercato in aree strategiche ricche di risorse naturali ma carenti in opere infrastrutturali, come Nord Africa, Medio Oriente e area del Caspio. Una rete di imprese che coprira tutta la filiera, compresa la formazione, i prodotti e i servizi correlati, fino al consumatore finale

A supporto delle reali necessita delle aziende italiane nasce l’Osservatorio sulle imprese di Internazionalitalia, realizzato in collaborazione con Link Lab, Laboratorio di Ricerca socio economica della Link Campus University.

Attraverso la rete dell’Universita, Internazionalitalia mette a disposizione delle aziende italiane, oltre al know how nelle relazioni internazionali, un insieme di servizi altamente qualificati (di global business e specialistici) per l’internazionalizzazione, con un’attenzione particolare ai mercati del Sud America, Paesi Arabi e Eurasia. Sul fronte del global business si va dalla consulenza all’impresa (analisi di rischio Paese, ricerche di mercato, ecc.) all’alta formazione, dai servizi personalizzati (assistenza sul posto, legale-amministrativa, finanziaria ecc.) fino alla ricerca di investitori esteri. L’ulteriore valore aggiunto e costituito dai servizi specialistici. Internazionalitalia infatti e in grado di creare reti d’imprese, sia leggere che strutturate, che aggregano cluster e filiere attorno ad un prodotto d’eccellenza del Made in Italy, selezionando i partner e individuando al contempo i Paesi piu adatti all’espansione internazionale. Cio grazie ad una fitta rete di relazioni estere, ma anche alle analisi dell’Osservatorio. A questi servizi si aggiungono infine le attivita di networking istituzionale (accordi con le universita e/o imprese industriali e finanziarie; seminari e tavole rotonde con le istituzioni locali e le associazioni professionali dei Paesi target ecc.), i servizi di recruiting e temporary management per affiancare l’imprenditore nelle iniziative economiche all’estero.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.