CDM – Lotta alle frodi alimentari, rifiuti ed altro

PMI – Aiuti fiscali piuttosto che Tremonti Bond

22 febbraio 2009 Comments (0) Dalla home page

PMI – In Umbria, contributi apicoltori Comunità montane

Domande entro il 20 marzo. Priorita alle donne imprenditrici e a tutti gli

Nuove attrezzature per lavorare, trasformare, commercializzare e promuovere il miele. I contributi sono riservati agli apicoltori umbri che, entro il 20 marzo, presenteranno domanda all'”Arusia”, l’agenzia regionale umbra per lo Sviluppo e l’innovazione in agricoltura, per accedere ai contributi che la regione Umbria ha messo a disposizione delle aziende apistiche nel 2008.
A beneficiare dei finanziamenti (con una priorita per chi non ne ha ricevuti nel biennio 2006-2007, per gli “under 40” e le donne-imprenditrici) saranno le cooperative con almeno cento alveari e le aziende singole e associate che svolgono la propria attivita in forma stanziale o nomade nel territorio di una Comunita montana.
Le domande per accedere ai contributi dovranno essere inviate all'”Arusia” (via Fontivegge 51, 06124 Perugia). Altre informazioni sono disponibili sul sito www.regione.umbria.it alla voce “Bandi” e sul Bollettino Ufficiale della Regione Umbria n. 3 del 21 gennaio 2009, parte prima e seconda (supplemento ordinario n. 2 – serie generale).
Secondo i dati dell’assessorato regionale all’Agricoltura e dell’Arusia, in Umbria, dove la gran parte delle vendite viene effettuata direttamente dall’apicoltore, esistono mieli millefiori di buona qualita, spesso misti a girasole, e mieli di melata “apprezzati dai conoscitori”, prodotti soprattutto nelle zone montane di Gubbio, Citta di Castello, Colfiorito, Norcia, sui monti Sibillini e dell’Amerino. Non mancano mieli unifloreali come quelli di acacia, castagno, corbezzolo, erba medica, lupinella, pastinaca, stachis, sulla e tiglio. L’apicoltura piu redditizia e nelle zone del Trasimeno e lungo il bacino del fiume Tevere (Perugia, Marsciano, Orvieto, Terni). E in queste zone, caratterizzate da clima sub-mediterraneo collinare, che ci sono le aziende piu sviluppate, sia sotto il profilo produttivo sia sotto quello gestionale.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.