Sentenza UE – Ribadito il diritto alle ferie annuali

A rischio fallimento le micro-imprese

25 gennaio 2009 Comments (0) News

Pmi – Accesso al credito sempre più difficile

Banche piu rigide con le piccole e medie imprese

L’inasprimento delle condizioni di concessione dei prestiti bancari alle imprese – causato dall’attuale crisi finanziaria – che ha interessato le quantita erogate, i margini applicati, le scadenze adottate e l’utilizzo di specifiche clausole contrattuali volte al contenimento del rischio, sta mettendo in crisi soprattutto le Pmi.

E’ quanto emerge dalle indicazioni fornite dagli istituti di credito italiani nell’ambito dell’Indagine trimestrale sul credito bancario nell’area dell’euro (Bank Lending Survey), pubblicata nell’ultimo Bollettino economico della Banca d’Italia dal quale emerge che nel terzo trimestre del 2008 i criteri adottati per l’erogazione di prestiti alle imprese hanno registrato ” una restrizione, pur moderata, delle politiche creditizie”. Le attese per l’ultimo trimestre del 2008, formulate pero prima degli interventi governativi di ricapitalizzazione e di garanzia delle obbligazioni bancarie, “non prefigurano una attenuazione delle ripercussioni della crisi sull’offerta di credito”.

Anche se la crisi finanziaria sta avendo ripercussioni in tutto il mondo, in Italia l’inasprimento dei criteri adottati per la concessione di prestiti alle imprese “e leggermente piu intenso di quello registrato nel complesso dell’area”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.