PMI – Commercioi: pressione fiscale, burocrazia, consumi dimezzati e...

IL CASO – Cooperative sociali: con il lavoro dei...

25 ottobre 2011 Comments (0) News

PMI – Export in Cina: Nicastro, consorziarsi perché le dimensioni dell’azienda contano

Le piccole e medie imprese italiane dovrebbero prendere esempio dalle Pmi francesi, che per vendere vino sul mercato cinese si sono consorziate, senza snaturarsi ma riuscendo a conquistare la meta delle importazioni di vino della Repubblica Popolare. Lo ha detto il direttore generale di Unicredit Roberto Nicastro, durante un convegno organizzato dalla banca a Milano, “Destinazione Cina 2011”.

Per operare efficacemente in un mercato lontano e complicato come quello cinese, ha ricordato Nicastro, le dimensioni dell’azienda contano.

“Non e necessario fondersi – ha spiegato – basta consorziarsi. I francesi, che hanno il 50% dell’export di vino in Cina, hanno saputo consorziarsi bene”. Inoltre, “ci aspettiamo un’accelerazione sulla riforma dell’Ice – ha aggiunto Nicastro – che in Cina puo essere importante”.I

in Cina, Unicredit attende un’autorizzazione per trasformare l’ufficio di Canton in una filiale, mentre sono operativi l’ufficio di rappresentanza di Pechino e la filiale di Shanghai.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.