JOBS ACT-Lavoro autonomo: Colap: Alessandrucci, il Parlamento dovrà tenere...

LAVORO-Segnali di ripresa: Hays, in vetta, profili commerciali e...

29 gennaio 2016 Comments Off on OLIMPIADI-Roma 2024, una sfida per trasformare la Capitale nella Smart City di domani Dalla home page

OLIMPIADI-Roma 2024, una sfida per trasformare la Capitale nella Smart City di domani

Cogliere l’occasione della candidatura di Roma per trasformarla in una Smart city, una città intelligente basata su un sistema di tecnologie e innovazione che risponda ai bisogni di ogni cittadino. Questo l’obiettivo della collaborazione nata dall’incontro di oggi tra Comitato Roma 2024, startupper, imprese e Università, organizzato con il supporto della Regione Lazio e di Unindustria.

“Solo attraverso un grande lavoro di squadra possiamo far emergere le potenzialità di questa città. Le Olimpiadi e le Paralimpiadi devono essere un’opportunità per tutta la popolazione”, così il presidente del Comitato promotore Luca di Montezemolo, intervenuto alla sala stampa dello Stadio Olimpico. “Ora più che mai abbiamo bisogno di questa sfida per guardare al futuro, per rimettere Roma e l’Italia in gioco, ma soprattutto per creare sviluppo. Non sostenere la candidatura vuol dire arrendersi e continuare a non dare la possibilità alla Capitale di migliorare e di crescere. Questa è un’occasione non solo per ristrutturare o costruire nuovi impianti sportivi, ma anche per investire sulle idee. Abbiamo bisogno di giovani che mettano in piedi iniziative importanti. Dobbiamo sostenerli e indirizzare le loro iniziative in quello che è fondamentale per vincere questa grande sfida”, ha continuato Montezemolo.

“Il contributo del mondo dell’innovazione è fondamentale per la candidatura della Capitale”, ha dichiarato l’assessore allo Sviluppo economico e alle Attività produttive della Regione Lazio Guido Fabiani. “Il Lazio è la terza regione italiana per il numero di start up innovative, a dimostrazione che qui si concentra una grande quantità di realtà creative. Credo che il mondo dei giovani abbia molto da dire per contribuire al miglioramento della città in vista dei Giochi”, ha concluso Fabiani.

“Il ruolo dei grandi eventi, come le Olimpiadi e le Paralimpiadi per le quali Roma è candidata, è fondamentale e strategico per la crescita e lo sviluppo del territorio.  Roma ha bisogno di nuove sfide, di nuovi progetti, di nuovi obiettivi.  I Giochi sono un stimolo per il futuro della città e dei suoi cittadini”, ha sottolineato Giampaolo Letta, vice presidente di Unindustria, con delega al Giubileo della Misericordia e alle Olimpiadi del 2024.

“Molti sono i giovani talenti che hanno cambiato Paese per dar vita alle proprie idee. Questa è l’occasione giusta anche per riportare i “cervelli in fuga” a casa propria, nel loro Paese”, ha commentato Fausto Bianchi, presidente del gruppo giovani imprenditori di Unindustria, con delega alle start up e alla promozione dell’imprenditoria giovanile. “Da parte nostra dobbiamo creare sin da subito un networking di condivisione delle idee. Dobbiamo porre da adesso le basi per la futura Smart City e condividere i progetti con il Comitato promotore. Dobbiamo approfittare di questa grandiosa opportunità per creare una vetrina a livello internazionale  e per trasformare la città, migliorando e sviluppando le potenzialità del territorio per il bene pubblico”.

 

 

 

Comments are closed.