INNOVAZIONE-In arrivo lo startup act, un manifesto di dieci...

INTERNAZIONALIZZAZIONE-Digital marketing , Big Data: un incontro per le...

12 aprile 2018 Comments Off on NORME-Nuova Privacy, dal Garante il kit di pronto intervento per adeguarsi entro il 25 maggio al regolamento europeo Dalla home page

NORME-Nuova Privacy, dal Garante il kit di pronto intervento per adeguarsi entro il 25 maggio al regolamento europeo

Dall’intervento del Vicesegretario generale del Garante, Daniele De Paoli le linee guida per non farsi trovare impreparati all’entrata in vigore della normativa del regolamento europeo

Da sinistra, Daniele De Paoli e UMberto Bellini

Adeguarsi alla nuova normativa sulla privacy come opportunità di business. Il titolo del convegno di questa mattina in Asseprim dedicato a supportare le piccole e medie imprese italiane rispetto al nuovo regolamento EU 2016/679, che entrerà in vigore il 25 maggio, ha visto la partecipazione del Vicesegretario generale del Garante Daniele De Paoli. Il suo intervento, introdotto dal Presidente di Asseprim Umberto Bellini, ha voluto da una parte rassicurare le imprese, dicendo che nei principi fondamentali la normativa non aggiunge nulla di nuovo rispetto a quello in vigore in Italia, e dall’altra ha invece fornito un “kit di pronto intervento” per allinearsi al regolamento europeo e farlo diventare un’opportunità di business. L’adeguamento deve avere come obiettivi infatti la salvaguardia dei dati personali di clienti, fornitori e dipendenti e della reputazione aziendale, prima di tutto. “Le attività che bisogna iniziare a fare da subito, ancor prima del 25 maggio, sono: aggiornare le informative – spiega De Paoli – nominare un responsabile interno all’azienda per coordinare l’adeguamento alla normativa e definire un registro del trattamento dei dati”. Asseprim ha già proposto, in vista dell’imminente scadenza del prossimo 25 maggio, un percorso formativo di 5 webinar – afferma Umberto Bellini – per approfondire non solo i costi e gli obblighi ma anche le opportunità che possono derivare dal nuovo GDPR. I webinar sono disponibili ai Soci on demand sul sito www.asseprim.it. L’evento odierno e lo sportello di Confcommercio Milano “Privacy, GDPR & Sicurezza” diventano strumenti per le aziende nell’iter di adeguamento alla normativa che tocca tutte le imprese, anche le più piccole, e che non si esaurisce nella scadenza del 25 maggio; per questo Asseprim tornerà a parlarne. All’evento, incentrato su dati interni, comunicazioni di marketing e sicurezza dei dati, hanno partecipato anche esperti legali, di compliance, di risk management, di comunicazione e marketing che hanno spiegato invece i processi e le procedure da seguire per valorizzare l’adeguamento alla normativa, anche con i clienti e i dipendenti, con l’obiettivo di trasformare questo nuovo obbligo di legge in un’occasione per il proprio mercato. Una parte dell’incontro è stato anche dedicato alle sanzioni nel caso non venga rispettata la normativa, mentre nel capitolo conclusivo del convegno sono stati illustrati i rischi legati alla cybersecurity, dall’archivio dei dati alla loro sorveglianza e la necessità di mettere al sicuro imprese e imprenditori dai danni di chi indebitamente si può appropriare dei dati altrui, anche cancellandoli. “Invio di mail, di newsletter, utilizzo dei dati privati, come quelli dei clienti o dei dipendenti, utilizzo remoto del computer con i dati aziendali. Sono tutti aspetti che le aziende considerano come parte integrante delle procedure di lavoro – dichiara Umberto Bellini, presidente di Asseprim – per questo è indispensabile conoscere le nuove modalità legate alla “nuovaprivacy” da rispettare per non incorrere in spiacevoli sorprese, ma anche per usare la competenza e la preparazione come valore”.

Comments are closed.