IMPRESE-Emilia Romagna: al via le giornate vietnamite

MADE IN ITALY-Qualivita: nuovi soci Valoritalia e Csqa

24 aprile 2013 Comments (0) Dalla home page

MICROIMPRESE-Digilavorando: perché diventare digitali

Nello studio legale Paneri di Alessandria fino a ieri, il tempo stimato per archiviare una pratica in formato cartaceo era di circa 20 minuti, oggi per fare la stessa procedura in digitale sono necessari 60 secondi. Valutando l’insieme delle pratiche gestite, questo dato porta ad un risparmio di tempo che puo arrivare fino ad oltre 70 ore al mese. Ed ecco che anche il semplice utilizzo di apparecchiature digitali come scanner e multifunzione puo portare a grandi risparmi di tempo e maggiore flessibilita.

Questo e solo uno dei successi che il progetto Digilavorando – Cresco in digitale ha presentato a Milano. Nato dalla volonta di Epson di offrire un’opportunita concreta di modernizzare le piccole imprese italiane, il progetto ha visto la collaborazione di Cna Lombardia e di Fondazione Politecnico di Milano.

L’obiettivo primario di Digilavorando e stato di favorire la digitalizzazione in quelle realta dove, per i piu vari motivi, molte procedure facilmente automatizzabili venivano ancora svolte manualmente, promuovendo la diffusione dei risultati per dimostrare che basta poco per ottenere risultati epson-come-ridurre-gli-sprechi-in-ufficio-6positivi. “Lo scopo di Epson e favorire l’introduzione delle competenze digitali anche nelle microimprese. Lo abbiamo fatto cercando di far si che la digitalizzazione non ‘pesasse’ e fosse recepita e applicata con poco sforzo – ha raccontato Davide di Scioscio, business manager di Epson per i prodotti da ufficio, anticipando alcuni risultati di Digilavorando – superati i prevedibili piccoli ostacoli dovuti all’inizio di una nuova attivita e al cambio delle abitudini, i risultati si sono visti in maniera evidente: risparmio in termini di tempo, in termini di costi, ma soprattutto la semplicita di riuscire a ritrovare i documenti nel minor tempo possibile. Questo possiamo dire e stato il piu evidente risultato che le aziende hanno riscontrato nella loro attivita quotidiana. Scanner, multifunzioni, stampanti e videoproiettori, se usati adeguatamente, possono davvero trasformare il proprio lavoro quotidiano e renderlo molto piu agevole, efficiente ed economico”.

Per questo Epson ha selezionato cinque microimprese determinate a ottimizzare il proprio lavoro; ognuna di esse ha sviluppato un progetto, portandolo a termine e fornendo quei dati che hanno permesso alla Fondazione Politecnico di Milano di calcolare i benefici ottenuti. La responsabile di Beauty e Relax, un centro estetico di Milano, ha raccontato di aver accettato la sfida non solo per migliorare la tecnica di archiviazione dei documenti e poter dialogare piu efficacemente con il commercialista, ma anche per poter aggiornare in tempi rapidi il listino prezzi. Lo studio legale Paneri di Alessandria aveva invece bisogno di creare un archivio dei documenti legali che fosse facilmente accessibile e aggiornabile, anche in considerazione dell’avvento del processo civile e telematico mentre lo studio di architettura Diverserighestudio di Bologna,aveva la stessa esigenza di creare un archivio digitale, anche se tale necessita si presentava Il-risparmio-e-a-portata-di-stampapiu complessa perche riguardante documenti testuali e grafici in formato A4 e A3. “Condividere i documenti” era un’altra necessita espressa dagli architetti felsinei, che oggi possono tranquillamente lavorare in remoto e condividerli con le altre realta coinvolte nei progetti. Per Manifactura, la piccola impresa del torinese che progetta e realizza gioielli e bjoux di alta qualita con materiali Made in Italy, partecipare a Digilavorando e stata un’opportunita per strutturare e rendere piu efficiente contabilita e magazzino. Per la Pasticceria Borromeo, di Cesano Maderno, in provincia di Milano, il progetto di Epson e stato accolto quasi come una liberazione: “Ridurre la quantita di carta da gestire ci permettera di avere piu tempo per seguire i nostri clienti, quindi di fare meglio il nostro lavoro” aveva motivato uno dei titolari della pasticceria.

Nel complesso, lo studio ha consentito alla Fondazione del Politecnico di Milano di evidenziare come in quei processi semplificati e a elevata intensita di operazioni (per esempio la ricerca di informazioni o in alcuni casi l’archiviazione della documentazione), e essenziale il risparmio di tempo ( in termini di velocita accesso e riduzione del tempo perso). I benefici cumulati per le tipologie di aziende possono variare da poche ore fino a oltre 70 ore risparmiate al mese.

Dove la componente umana del lavoro risulta predominante sulla tecnologia il valore del beneficio in termini quantitativi diminuisce, ma cio che viene percepito in questi casi e la migliore usabilita e facilita degli strumenti. Anche la flessibilita derivante dal poter svolgere le operazioni in modo differente e valutata positivamente. In tutti casi, la disponibilita di informazioni in formato digitale e l’affidabilita delle stesse (sempre accessibili e sicure), in particolare dove le informazioni/documentazioni hanno una rilevanza percepita piu alta, sono percepite come essenziali (es. studio legale).

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.