FISCO – Redditometro: Adiconsum, normativa sul redditometro va rivista,...

AMBIENTE – Imprese: Airbank presenta un detergente naturale per...

17 gennaio 2013 Comments (0) News

MARCHI – Made in: Confindustria, bene Parlamento Ue. La Commissione riapra dossier su made in

Oggi il Parlamento europeo ha approvato a larghissima maggioranza una risoluzione sul Made in, la proposta di Regolamento per l’etichettatura d’origine obbligatoria su alcuni prodotti importati nella Ue, che la Commissione europea, nell’ottobre scorso, aveva annunciato di volere ritirare.

Il Parlamento, che in passato piu volte si era gia espresso a favore di una rapida approvazione del Regolamento, chiede alla Commissione di riconsiderare la propria decisione in modo da porre imprese e consumatori su un piano di parita rispetto ai competitor dei paesi extra-europei.

Questa iniziativa del Parlamento rimette con forza all’attenzione della Ue il tema del made in, riaprendo una partita importante per garantire condizioni di parita con i partner commerciali dell’Ue che hanno schemi di etichettatura d’origine obbligatoria e di tutela dell’interesse dei consumatori.

“Ora – ha dichiarato Lisa Ferrarini, presidente del Comitato tecnico per la tutela del Made In e lotta alla contraffazione di Confindustria – ci auguriamo che la Commissione porti a termine con determinazione l’iter del provvedimento, al fine di recepire le esigenze delle imprese che da tempo attendono una risposta di fondamentale importanza per molti settori industriali, tanto a livello nazionale quanto a livello europeo”.

Vedi anche: UE – Made in: marchio d’origine deve essere obbligatorio per prodotti importati

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.