LAVORO – Rockwool: Saglia, finora nulla di fatto ma...

MADE IN ITALY – Bulgari: entro l’anno saranno francesi...

7 marzo 2011 Comments (0) News

MADE IN ITALY – Emilia Romagna: 32 buyers del Nord Europa alla promozione delle eccellenze alimentari e vinicole regionali

Dall’8 al 9 marzo il progetto Deliziando ospitera 32 buyers del Nord Europa per allargare il mercato delle eccellenze alimentari dell’Emilia-Romagna: continua cosi l’impegno internazionale del progetto della Regione Emilia-Romagna, in collaborazione con Unioncamere, per incrementare i mercati dei prodotti agroalimentari del paniere regionale.

Lo si legge in una nota che spiega come nelle giornate dell’8 e 9 marzo, il meglio del paniere agroalimentare dell’Emilia-Romagna sara protagonista a Formigine (Modena) con il progetto biennale 2010-2011 “I veri saperi e sapori delle Regioni italiane in Scandinavia”, una iniziativa Interregionale (a cui partecipano oltre all’Emlilia-Romagna anche Lombardia, Piemonte, Toscana e Veneto) capitanata dall’Istituto per il commercio estero e finalizzata alla promozione delle eccellenze alimentari e vinicole regionali sui mercati scandinavi di Danimarca, Finlandia, Norvegia e Svezia.

Due i workshop organizzati, composti di due tappe ciascuno per una durata complessiva di due giorni per l’Emilia-Romagna e divisi per tipologia merceologica tra settore food e settore wine. L’azione mira a favorire le relazioni commerciali delle 89 imprese italiane partecipanti al Programma Interregionale con gli operatori appositamente selezionati dall’Ice.

Un’ottima occasione quindi, dal momento che le aziende potranno incontrare “in casa” 32 operatori commerciali (tra importatori, buyer e distributori), 16 per il settore food e 16 per il settore wine ovvero 4 per ogni paese scandinavo. Nel corso dei workshop si realizzeranno tre sessioni di incontri b2b tra le aziende e gli operatori invitati. I prodotti presentati potranno inoltre essere assaggiati in un punto degustazione.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.