FRANCHISING-Bludental Clinique: si espande nel Lazio e punta alla...

MADE IN ITALY-Integratori alimentari: Evergreen Life Products innova il...

22 gennaio 2015 Comments Off on MADE IN ITALY-Sabelli: importante player nazionale del settore caseario in crescita anche nell’export Dalla home page

MADE IN ITALY-Sabelli: importante player nazionale del settore caseario in crescita anche nell’export

Qualità dei prodotti, attenzione alla materia prima e filiera rintracciabile, innovazione, tradizione e green strategy; sono questi i plus principali che mantengono Sabelli Spa uno dei primi quattro player nazionali nel settore caseario, in crescita anche nell’export. Negli ultimi quattro anni, il fatturato in Italia è aumentato del  20%, passando dai 55 milioni di euro del 2010 (con un EBITDA pari a 2,049 ml euro, 3,7%) ai 67,850 milioni di euro del 2013 con unEBITDA previsto per il 2014 di oltre 3,500 ml euro, 5,5%). Il settore export ha avuto un incremento del 30,9% nell’ultimo anno e ha fruttato alla Sabelli il 5% delle vendite. Ai mercati consolidati di Francia, Spagna, Inghilterra, Austria, Germania, Romania e Svizzera, nel 2014 si sono aggiunti  Emirati Arabi e Repubblica Ceca.

AngeloGaleati_AD SabelliL’azienda è particolarmente attenta alla Responsabilità Sociale di impresa.  “Quando noi giovani eravamo bambini, nostro nonno compiva, per il bene della sua azienda, molti gesti che per noi sono entrati nella quotidianità – ricorda AD Angelo Galeati – Sto parlando di quotazioni del latte maggiorate per aiutare le fattorie, soldi anticipati a fornitori e dipendenti… Lui ci diceva questa è la vostra famiglia, se loro stanno bene, anche voi lo sarete. Crescendo ci siamo resi conto che molti gesti che per noi risultavano spontanei, avevano grande valore aggiunto in termini comunicativi e sociali, quindi prendendo spunto dal nonno, ampliando la base di intervento, sociale e ambientale abbiamo creato un bilancio di sostenibilità per immortalare il momento”.

Qualità dei prodotti, a partire dal latte. Molte delle 200 fattorie dalle quali Sabelli Spa acquista la materia prima, e che sono da sempre l’asset aziendale più importante, si trovano in zone incontaminate, come il parco nazionale dei Monti Sibillini (60 fattorie) e del Gran Sasso (10). L’ottimo latte e la cura artigianale, valorizzata da elevati standard industriali e da un business sostenibile verso le comunità locali, mantengono competitive le specialità lattiero-casearie Sabelli.

Oltre la “denominazione di origine” della qualità “Gran Sasso”, a garanzia del consumatore ci sono anche le certificazioni di qualità ISO 9001 e ambiente ISO 14001, che permettono di ricostruire ogni fase della lavorazione con un processo controllato lungo la filiera produttiva.

Green Strategy Sabelli. Sostenibilità a tutto tondo, a partire dal risparmio di acqua potabile e auto produzione di energia elettrica. L’azienda, infatti, pianifica scelte economiche sostenibili che vedono la gestione responsabile dei reflui della lavorazione del latte e il recupero delle risorse grazie all’utilizzo del concentratore di siero. Dal  2002, il concentratore addensa il siero, destinato poi alle industrie di mangimi animali, e lo separa dall’acqua, che viene riutilizzata per lavaggi industriali, permettendo il risparmio annuale da 80mila ad un massimo di 180mila litri d’acqua potabile. Anche i consumi energetici sono contenuti grazie all’utilizzo di fonti energetiche alternative. All’impianto fotovoltaico esistente da 200 kw, entro la fine del 2014 ne sarà aggiunto un secondo da 190 kw per soddisfare il 30% annuo della richiesta di energia. Ma non è tutto. Il risparmio energetico sarà implementato nel 2015 da un cogeneratore per la produzione di energia elettrica e calore (che sarà ultimato nel 2016), e dalla progressiva sostituzione di lampadine a incandescenza con lampade a led.

Programmi di Flexible Benefit. Sabelli Spa ha una solida tradizione familiare che continua ininterrotta dal 1921; questo ha permesso di sviluppare un’attenta sensibilità nei confronti dei collaboratori. Il continuo ascolto e il coinvolgimento dei 150 dipendenti dello stabilimento di produzione, garantisce un clima lavorativo sereno; così come improntati sulla correttezza e la trasparenza sono i rapporti con i fornitori e le comunità locali. Nello specifico, l’azienda ha proposto ai dipendenti benefit che interessano la sfera personale e familiare, come le tre borse di studio che premiano i figli dei dipendenti che hanno avuto i migliori voti all’esame di maturità, e i buoni acquisto del valore di 4 euro al giorno, spendibili presso lo spaccio aziendale.

Nella storia della Sabelli Spa non mancano intraprendenza e primati. Fu qui ad Ascoli che quasi vent’anni fa s’inventarono le “mozzarelline”, bocconcini di mozzarella da 15 gr. Oggi i  prodotti Sabelli sono reperibili su tutto il territorio nazionale grazie ad accordi con i grandi marchi della GDO e hanno garanzia di freschezza grazie alla capillarità distributiva del network logistico di Sabelli Distribuzione Srl.

 

Comments are closed.