EFFICIENZA ENERGETICA-Viessmann: le nuove frontiere dei sistemi ibridi

SICUREZZA IT-Kaspersky Lab: per Pmi il byod non è...

22 maggio 2015 Comments Off on MADE IN ITALY-Klopman: i tessuti più venduti in Eurpa. Business cresce con € 120 mln di fatturato Commerciale

MADE IN ITALY-Klopman: i tessuti più venduti in Eurpa. Business cresce con € 120 mln di fatturato

Klopman International, dal 1968 leader europeo della produzione di tessuti tecnici dedicati al mercato dell’abbigliamento da lavoro, si riconferma realtà manifatturiera di riferimento per il settore, come dimostrano anche i numeri. L’azienda italiana, con sede produttiva a Frosinone, a fine marzo ha infatti chiuso il 2014 con un fatturato netto di circa 120 milioni di euro, in aumento rispetto all’anno precedente. Rafforzato anche il management con la competenza specifica della nuova Marketing Manager Rossella De Angelis.

Klopman International ha sede in Italia, area da cui germogliano tutto il know how e le competenze che rendono l’azienda competitiva nel marketplace, ma ha nell’approccio internazionale il primo punto di forza della propria storia imprenditoriale.

Con branch office commerciali a Ratingen (Düsserldof-Germania), Lione, Mosca, Borås (Svezia), Dubai e una  vasta rete di distributori e agenti europei ed extraeuropei, Klopma ha da poco aperto un ufficio commerciale a Bangkok per servire direttamente il mercato asiatico. A questo ha aggiunto la creazione di uno stabilimento in Indonesia, a Giacarta, che ha chiuso il primo anno di esercizio già in utile con 1 milione di metri di tessuto prodotti.

“Un grande traguardo per noi e per la nostra realtà imprenditoriale. – sottolinea Alfonso Marra (nella foto), ceo Klopman – Lo stabilimento di Frosinone, grande oltre 70.000 metri quadrati, conta quasi 400 dipendenti ed è un vero fiore all’occhiello nella produzione industriale di tessuti: dalle tinture e ai trattamenti effettuati fino ai procedimenti produttivi all’avanguardia, tutto è studiato per garantire qualità e resistenza al prodotto finale. L’idea alla base della nascita dello stabilimento in Indonesia è quella di servire esclusivamente i mercati asiatici per ottimizzare i costi di tutti quei produttori di abiti da lavoro che hanno spostato le loro produzioni in Asia fornendo le stesse performance di eccellenza a cui i clienti Klopman sono da anni abituati e affezionati. La joint venture indonesiana ha già dato ottimi risultati e si appresta quest’anno ad allargare la   gamma di prodotto con l’introduzione del tessuto colorato all’interno della gamma di tessuti che già offre al mercato.”

L’internazionalità di Klopman è ribadita da una quota export che continua a crescere con il raggiungimento di quasi il 94% del fatturato totale. Gli aumenti più significativi si sono registrati in Africa con un +10,61% grazie a delle importanti attività sviluppatesi nell’area del Marocco e in Europa, rispetto a una economia in generale stabile, il giro di affari di Klopman ha fatto registrare un +2,60%.

Fiore all’occhiello del marchio si sta rivelando il settore del Protectivewear, ambito in cui l’azienda ha fortemente investito in questi anni, che ha avuto una crescita di circa il 16% rispetto all’anno precedente, confermando ancora una volta la validità delle strategie adottate. Nel Protectivewear Klopman ha da poco lanciato una nuova linea di prodotti tecnici inerenti ritardanti di fiamma in grado di offrire anche una ottima protezione antistatica e da arco elettrico: il prodotto K-Flame,  risultato di lunghi studi realizzati nei laboratori di Ricerca&Sviluppo di Klopman e   importante novità nel mercato in quanto in grado di bilanciare perfettamente protezione, comfort, resistenza e durabilità.

 

 

 

Comments are closed.