MADE IN ITALY-Siav: cresce ( +10% nel 2015) e...

SOSTENIBILITA’-La storia di Claudia Tessaro, direttrice resort part time:...

2 marzo 2016 Comments Off on MADE IN ITALY-Imprenditoria femminile: in Senato, un incontro dedicato a Graziella Rebichini Loccioni: presentazione Diario Pubblico di Oriana Salvucci Dalla home page

MADE IN ITALY-Imprenditoria femminile: in Senato, un incontro dedicato a Graziella Rebichini Loccioni: presentazione Diario Pubblico di Oriana Salvucci

Il 15 Marzo si terrà presso il Senato della Repubblica la presentazione del libro Diario Pubblico di Oriana Salvucci, che racconta le storie delle imprenditrici Marchigiane.

Questo evento è stato fortemente voluto dell’On. Silvana Amati per celebrare l’eredità valoriale di Graziella Rebichini, che insieme al marito Enrico ha dato vita ad una delle storie imprenditoriali del del territorio italiano.

Dalla formazione  al 15 marzo in Senato fino all’Open Day del 30 Marzo passando per la Benedizione del Cardinale Menichelli del 23, ci sara tutta una serie di eventi pensati per onorare quello che ci ha lasciato e ricordare il suo impegno imprenditoriale

Dagli eventi di  formazione al 15 marzo in Senato fino all’Open Day del 30 Marzo passando per la Benedizione del Cardinale Menichelli del 23, ci sara tutta una serie di eventi pensati per onorare Graziella Rebichini ,quello che ci ha lasciato e ricordare il suo impegno imprenditoriale

L’imprenditorialità femminile è una matrice profonda dell’industria marchigiana, che in più di un caso si basa sulle idee delle donne e sulla loro capacità di trasformare un progetto imprenditoriale in progetto di vita.

Graziella Rebichini ha seguito l’impresa di famiglia fin dalla sua fondazione, impegnandosi nel dare concretezza e consistenza alle idee visionarie del marito, occupandosi dei dettagli e della cura delle persone e degli ambienti, così come della parte amministrativa e finanziaria. E come molte donne conciliando la sua vita lavorativa  con quella di mamma di Maria Cristina e Claudio, oggi entrambi attivi nel Gruppo.

L’impronta profonda lasciata da Graziella nella storia Loccioni viene così sintetizzata dalla figlia Maria Cristina: «L’impresa è un lavoro di squadra, una famiglia allargata. All’inizio della nostra storia il team era composto dai miei genitori, che si completavano con la loro attenzione rivolta alle cose che contano e alle cose che si contano. Oggi siamo una famiglia di oltre 400 persone.».

L’incontro a Palazzo Madama, a cui parteciperanno il Vice Presidente del Senato On. Valeria Fedeli e altri rappresentanti della Camera dei Senatori, è tra i momenti principali di un mese che Loccioni e il territorio dedicano all’imprenditrice scomparsa un anno fa. Il Marzo Loccioni sarà infatti caratterizzato da una serie di iniziative ispirate alla grande passione di Graziella: quella per le persone,  “i suoi ragazzi” – come era solita rivolgersi ai collaboratori del Gruppo.

Si comincia con  un incontro formativo su “Genitorialità: autostima del bambino e regole” a cura del mental trainer delle Frecce Tricolori Leonardo Milani(foto), aperto alle famiglie dei collaboratori. Ci si ritroverà il 23 Marzo per una SS Messa tutti insieme, nella sede di Angeli di Rosora. A chiudere il programma sarà l’Open Day del 30 Marzo: l’impresa aprirà le porte alle famiglie e soprattutto ai figli dei 400 collaboratori per un’esperienza tecnologica tra droni, robot e con la benedizione pasquale del Cardinale Menichelli.

All’interno di queste celebrazioni ha assunto un significato speciale anche l’incontro con Papa Francesco, lo scorso 27 febbraio, quando Loccioni è stata selezionata per portare la propria testimonianza in Vaticano in occasione della storica prima udienza degli imprenditori per il Giubileo dell’Industria. Così ha raccontato Maria Cristina Loccioni: “Il silenzio assordante durante la nostra testimonianza e l’applauso sentito dell’intera sala nervi, sono stati un grande ed inatteso omaggio a chi ha sempre vissuto in punta di piedi”.

Comments are closed.