TERREMOTO – Duro colpo per l’economia. Pil oltre -3%?

CRISI – Bce: profonda recessione, ma calo si modera

8 aprile 2009 Comments (0) Dalla home page

MADE IN ITALY – Sua eccellenza l’Umbria

Mostra mercato dei prodotti tipici del territorio della Strada del Sagrantino

Vino Sagrantino di Montefalco, norcineria, olio extravergine d’oliva Dop Umbria Colli Martani e miele.
Le eccellenze enogastronomiche umbre saranno le protagoniste, dall’11 al 13 aprile, di Terre del Sagrantino, la Mostra mercato dei prodotti tipici del territorio della Strada del Sagrantino, comprendente i Comuni di Montefalco, Bevagna, Castel Ritaldi, Giano dell’Umbria e Gualdo Cattaneo.
I Vini Montefalco, l’olio extravergine d’oliva Dop Umbria Colli Martani, il miele prodotto secondo le antiche consuetudini, la norcineria, i dolci tipici, i prodotti dell’artigianato artistico locale saranno in mostra nel Salone espositivo e nel chiostro quattrocentesco del Complesso di Sant’Agostino, a Montefalco (in provincia di Perugia).
Domenica 12 aprile, nello scenario della Piazza del Comune, si svolgera la degustazione itinerante di vini da vitigni autoctoni ricavati da antiche varieta di Nord, Centro e Sud Italia. Prima e unica nel suo genere, la degustazione itinerante sul territorio nazionale di vini autoctoni italiani nasce dalla collaborazione tra l’Associazione nazionale Citta del Vino e Autoctono. Scopo dell’iniziativa e quella di offrire agli appassionati un’occasione imperdibile per conoscere e degustare numerosissimi vini, tutti assolutamente autoctoni, rappresentativi del Nord, Centro e Sud Italia.
Per la degustazione verranno allestiti quattro Banchi d’assaggio presso la Piazza comunale, divisi per aree geografiche, Nord, Centro, Sud, mentre un banco sara interamente destinato ai vini autoctoni del luogo. Ognuno dei Banchi d’assaggio propone una selezione di vini provenienti dall’area geografica di pertinenza; la mescita dei vini sara commentata da personale altamente qualificato.
Il 13 aprile, alle ore 15.00 tornera la “Ciuccetta”, originalissima tradizione locale proveniente, forse, dall’area di cultura slava, con cui Montefalco ebbe proficui contatti nel sec. XV. I Maestri “Ciuccettari” ed i turisti con uova proprie, o acquistate sul posto, sotto il loggiato quattrocentesco del Palazzo comunale gareggeranno gustando la tipica pizza pasquale e Vini Montefalco. La competizione e aperta a chiunque sia desideroso di sbattere l’uno contro l’altro i “Pizzetti di uova di gallina crude e commestibili”. Chi rimane con l’uovo intatto, dopo i vari scontri, sara il vincitore. I primi classificati verranno omaggiati con vini e prodotti tipici.
Nel pomeriggio, alle ore 17,00, nel Complesso museale di San Francesco e in programma il Concerto, in collaborazione con il Festival Assisi nel Mondo progetto omaggio all’Umbria, rassegna dedicata all’Unicef Italia Progetto schools for Africa.
Infine, durante i tre giorni della manifestazione, si potranno visitare alcune cantine della Strada del Sagrantino.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.