IMPRESE-Credito: quasi l’80% va alle grandi

SUD-Cultura: Cosenza, riapre il teatro Rendano

29 settembre 2011 Comments (0) Dalla home page

MADE IN ITALY-Cibus Tec 2011: nel 2010 settore a +4,5%

Complementare al successo del Made in Italy alimentare, il settore delle macchine e tecnologie per il settore alimentare e cresciuto del 4,5% nel 2010, grazie soprattutto all’export. E’ quanto e emerso dalla presentazione della fiera ”Cibus Tec 2011”, che si terra a Parma dal 18 al 21 ottobre e di ”Summilk -IDF World Dairy Summit” – Convegno Mondiale del Latte”, che si terra a Parma dal 15 al 19 ottobre.

”Cibus Tec 2011 – Technologies & Solutions for the food industry”, manifestazione di riferimento internazionale per il settore meccano-alimentare, approda alla sua 72esima edizione con una veste totalmente rinnovata: da esposizione di tecnologie diviene anche evento di confronto tra gli operatori del settore per studiare soluzioni tecniche, per individuare trend di consumo, per aprire nuovi mercati esteri. Oltre a questo, Cibus Tec 2011 si avvantaggia della concomitanza con Summilk, il convegno mondiale del latte, che vedra’ la presenza a Parma di oltre 1500 operatori del settore lattiero-caseario provenienti da 80 Paesi.

”Il settore meccano-alimentare mostrera a Cibus Tec tutta la sua vitalita – ha dichiarato Antonio Cellie, amministratore delegato di Fiere di Parma – e un comparto ormai proiettato verso i 4 miliardi di euro di ricavi complessivi, con una quota export superiore all’80%, e stato solo sfiorato dalla crisi e negli ultimi 12 mesi ha continuato a crescere. Le ragioni di questo successo, che ci vede impegnati a contendere ai tedeschi la leadership mondiale avendo entrambe una quota di mercato superiore al 20%, vanno ricercate nelle competenze tecnologiche e di filiera che solo il nostro paese ha saputo sviluppare”.

A Cibus Tec parteciperanno le principali aziende di settore e operatori provenienti da 40 Paesi diversi: ”Parma dagli anni ’30 e il teatro fieristico di riferimento per questo settore – ha aggiunto Cellie – che nella food valley e nel rapporto con l’esigente e innovativa industria alimentare italiana, aumenta costantemente le proprie competenze ed esperienze. Non a caso solo a Cibus Tec espongono leader globali come Tetra Pack”.

A Cibus Tec esporrano 700 aziende, si attendono circa 25 mila visitatori (la fiera e riservata agli operatori), molti provenienti dai Paesi Focus (India, Brasile, Russia, Francia, Germania, Svizzera e Regno Unito) i quali potranno apprezzare molte novita’ e alcune anteprime come l’Evero Aseptic di Tetrapack, le Buste Preformate in asettico di Goglio, le soluzioni multitecnologia di GEA per i Convenience Food e i Ready Meals, gli evaporatori Apollo Mixflow di CFT ad elevato risparmio energetico.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.