IMPRESE – Stranieri: 1 cinese su 5 in Italia...

LAVORO – Riforma: contratto unico, stipendio minimo e...

23 gennaio 2012 Comments (0) News

LIBERALIZZAZIONI – Le novità: il tribunale delle imprese, farmaci di fascia C solo in farmacia, licenze taxi all’Autority

Il decreto legge sulle liberalizzazioni, composto da ben 44 articoli, riguarda numerose categorie che hanno gia preannunciato una dura opposizione. Le novita riguardano le licenze dei taxi sulle quali l’ultima parola spettera all’Authority. I farmaci di fascia C, invece, potranno essere venduti in via esclusiva all’interno delle farmacie.

E stato il ministro Corrado Passera a illustrare piu nel concreto le aree d’intervento del decreto citando il settore della distribuzione dei carburanti e i vantaggi per le imprese operanti nei servizi e nel trasporto pubblico. Un passo importante ha riguardato la separazione fra il soggetto che fornisce il gas (Eni) e quello che gestisce la rete distributiva del gas (Snam): separazione che permettera “nuovi investimenti e un taglio dei costi per i cittadini”. A breve, prevista anche l’istituzione dell’Autorita dei trasporti che definira le concessioni autostradali e le nuove regole sulle ferrovie per rendere il tutto piu efficace. Il ministro ha infine annunciato la sospensione per 90 giorni del cosiddetto Beauty contest.

Maggiori tutele anche per le imprese, come ha spiegato il ministro della Giustizia Paola Severino affermando che “presto sara operante il ‘Tribunale per le imprese’ con l’obiettivo di dare una maggiore tutela ed una maggiore qualita del servizio per le aziende”. Il testo prevede che le “sezioni specializzate in materia di proprieta industriale e intellettuale” sono sostituite da “sezioni specializzate in materia di impresa”. “Dobbiamo restituire – ha spiegato ancora la Severino – un’attrattiva alle imprese straniere che hanno voglia di investire in Italia e che ancora non l’hanno fatto perche spaventate”.

L’ultimo punto controverso riguarda le farmacie. Il ministro della Salute, Renato Balduzzi, ha affermato che saranno aumentate di cinquemila unita (per un totale di 23mila). Il decreto prevede sconti per i farmaci di fascia A pagati dal cliente.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.