LEGGE DI STABILITA’ – Sussidiarietà: Efc, come può essere...

MADE IN ITALY – Cibus Tec Food Pack :...

28 ottobre 2014 Comments (0) News

LEGGE STABILITA’ – Cancellazione agevolazioni 2013/2014: Confimi Impresa, manovra non penalizzi che investe in sviluppo

Siamo sorpresi da quanto emerge dalla nuova Legge di Stabilita 2015 che prevede, la cancellazione delle agevolazioni inerenti il credito d’imposta relativo alle annualita 2013 – 2014. Cosi Fabio Ramaioli, direttore generale di Confimi Impresa.

“Questa iniziativa penalizza enormemente tutte le imprese che, sulla scorta di una legge dello Stato vigente, avevano effettuato cospicui investimenti in Ricerca e Sviluppo nel 2013 e 2014. Alla luce di quanto emerge oggi si cancella un diritto acquisito”, prosegue Ramaioli che aggiunge: “Inoltre le stesse imprese avendo ormai effettuato i suddetti investimenti per gli anni 2013-2014, si trovano nuovamente penalizzate nel calcolo della media degli investimenti realizzati nei tre periodi di imposta precedenti al 31 dicembre 2015. Emerge che la nuova Legge di Stabilita al momento non premia le aziende che hanno investito in innovazione e sviluppo: ci auguriamo un pronto ripensamento”.

“Come Confimi Impresa – conclude il direttore generale – chiediamo al Governo di farsi quindi portavoce per effettuare i giusti correttivi nella Legge di stabilita 2015, ed in particolare:

– per stralciare tutta la parte riguardante l’abrogazione delle agevolazioni per il 2013 e 2014;
– per riportare l’automatismo previsto nella precedente Legge 106/2011;
– per prevedere un aumento per la ricerca contrattuale (verso Universita e Organismi di Ricerca Comunitari) al 70%;
– per eliminare il calcolo della media degli investimenti realizzati nei 3 periodi d’imposta precedenti a quello in corso al 31.12.2015 (cosi da non penalizzare pesantemente chi investe costantemente)”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.