LAVORO – Cassazione: esclusa l’insubordinazione se il dipendente litiga...

CRISI – Dicono di noi: Financial time, Monti dica...

24 luglio 2012 Comments (0) News

RIFORME – Senato: ok a elezione diretta capo dello Stato e fine del bicameralismo perfetto

L’assemblea del Senato con votazione per alzata di mano ha approvato l’emendamento all’art.9 del ddl sulle riforme costituzionali che introduce l’elezione diretta con suffragio universale del presidente della Repubblica.

Hanno votato a favore Pdl, Coesione nazionale e Lega Nord, contrari i senatori dell’Udc, astenuti i senatori del Fli. Assenti per protesta i parlamentari del Pd e dell’IdV. In dissenso dal gruppo si sono astenuti i senatori Pdl, Giuseppe Pisanu e Ferruccio Saro.

L’assemblea del Senato ha anche provato con 120 voti a favore, 23 contrari e 11 astenuti, l’art.7 del ddl sulle riforme costituzionali, che sancisce la fine del bicameralismo perfetto e attribuisce una diversa ripartizione per competenza sui disegni di legge tra Camera e Senato.

Hanno votato a favore il Pdl, con il voto di dissenso del senatore Domenico Benedetti Valentino e la Lega Nord. Assenti i senatori del Pd e dell’IdV in segno di protesta, presenti i parlamentari del Terzo polo.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.