FISCO – Imu: Cgia, è quasi impossibile pagare la...

IMPRESE – Emilia Romagna: Il 24 e il 25...

23 aprile 2012 Comments (0) News

PROFESSIONI – Albo unico: no di ingegneri e periti agrari. Sì di geometri e periti industriali

Albo Unico, competenze professionali, unificazione del titolo e del timbro professionale sono state le problematiche che riguardano la categoria degli ingegneri Sez. B di cui il consigliere nazionale Ania Lopez ha discusso con i rappresentanti della Commissione ingegneri Sez. B dell’Ordine di Napoli e dell’Upial (Unione partenopea degli ingegneri e degli architetti laureati), in occasione del convegno “Le Citta del Futuro e l’Innovazione in Edilizia” svoltosi presso la sede della facolta di Ingegneria di Napoli dell’Universita Federico II.Lo ha comunicato in una nota Luigi Grimaldi, presidente dell’Upial.

Il consigliere Lopez, si legge nella nota, ha dimostrato interesse e sensibilita ai problemi, oltre alla ferma volonta di prendere una posizione decisa nei confronti di chiunque discrimini gli ingegneri di primo livello. Inoltre, l’opposizione al trasferimento forzato degli ingegneri della Sez. B in un fantomatico “Albo Unico”insieme ai diplomati tecnici, e ferma e decisa: infatti, “siamo ingegneri e vogliamo restare con il nostro Ordine – ha ribadito la Lopez -abbiamo studiato per andare avanti e non per fare un passo indietro. “All’incontro ha partecipato anche il presidente del Consiglio nazionale degli ingegneri Armando Zambrano il quale ha ribadito la sua ferma opposizione allo spostamento forzato degli ingegneri di primo livello nell’Albo Unico, tanto voluto dai diplomati tecnici, e la decisa determinazione a impedire che cio possa mai avvenire.

In merito all’Albo unico, l’ing. Nicola Plasmati, amministratore unico portale www.ingegneresezioneb.it, fa sapere in una nota che l’assemblea dei presidenti dei periti agrari ha stabilito definitivamente di non aderire all’Albo unico con i geometri e i periti industriali. Al contrario, l’assemblea dei presidenti dei periti industriali ha votato all’80% l’adesione all’Albo unico che, quindi, riunira solo geometri e periti industriali entrambi in possesso di diploma.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.