LAVORO – Formazione: presentati domani i risultati di “Scuola...

EDILIZIA – Servizi avanzati: attività marketing mirate con MarketingPerEdilizia.it

5 novembre 2012 Comments (0) News

INNOVAZIONE – TIS innovation park: smart cars, cities, phones e software libero

Get smart! Questo potrebbe essere il titolo dell’edizione 2012 della South Tyrol Free Software Conference (SFScon). Protagonisti della conferenza, che si svolgera al TIS innovation park di Bolzano, il 16 novembre, saranno le Smart Cars, le Smart Cities e gli Smart Phones. Si parlera anche del valore che assume il Software Libero nel settore creativo.

Nel design, per esempio, ne e una prova la storia di successo dello studente di design bolzanino Francesco Siddi. La passione di Siddi per il programma di software libero “Blender” l’ha portato a programmare animazioni per il computer per produzioni di video gia durante gli studi universitari, e da marzo 2012 Siddi lavora come animatore per il “Blender Institute” ad Amsterdam. Siddi terra una relazione nel corso della South Tyrol Free Software Conference sul tema: “Gli studenti diventano esperti di animazioni per il settore cinematografico”.

“L’esempio di Francesco Siddi mostra che il Software Libero e diventato uno strumento utile per diverse tipologie professionali, e si tratta di professionisti che cinque anni fa nemmeno sapevano che esistesse il Software Libero – ha affermato Patrick Ohnewein, coordinatore del Centro per Free Software & Open Technologies del TIS innovation park – sempre piu persone stanno capendo che il Software Libero offre innumerevoli possibilita di impiego e che e molto piu flessibile di altri software chiusi”. Effettivamente l’uso del Software Libero offre delle “liberta di base”, tra le altre la liberta di poter modificare il codice sorgente. I programmatori, quindi, con l’aiuto del Software Libero possono sviluppare un nuovo programma a partire da uno che hanno gia a disposizione. “E proprio questo fatto viene incontro alle persone creative e questa e la motivazione per cui il Software Libero trova sempre maggiori consensi presso i creativi”. Ma il Software Libero trova impiego anche nell’industria: gia da tempo, infatti, gli smart phones o diversi sistemi di intrattenimento nelle auto moderne non sarebbero immaginabili senza il Software Libero.

L’esperto di Open Source Jeremiah Foster dalla Svezia parlera alla SFScon delle innovazioni negli smart phones e nelle smart cars, mentre Carlo Daffara illustrera nella sua relazione come il Software Libero funzioni da business accelerator.

Altri momenti clou della SFScon saranno la consegna dell’SFS Award da parte del Linux User Group Bolzano-Bozen-Bulsan. La South Tyrol Free Software Conference avra luogo il 16 novembre a partire dalle 9 al TIS innovation park. L’entrata e gratuita ma e richiesta l’iscrizione effettuabile sul sito https://2012.sfscon.it/.

La South Tyrol Free Software Conference e finanziata dal progetto FreeGIS.net, dal programma di cooperazione transfrontaliero Interreg Italia-Svizzera 2007-2013 del Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR) e dall’azienda altoatesina Helios (Golden Sponsor) e dalle aziende 1006.org, Peer Internet Solutions, QBUS, RedOddity e dalla SASA.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.